Gessica Notaro (Lapresse)
Gessica Notaro (Lapresse)

Roma, 31 marzo 2018  - Gessica Notaro, ex finalista di Miss Italia, sfregiata con l'acido il 10 gennaio 2017 dall'ex fidanzato lancia un messaggio di fiducia e di speranza: "Tutte le donne, d'Italia e del mondo, dovrebbero svegliarsi la mattina e imparare a dirsi 'ti voglio bene' e a ricordare quanto la vita sia preziosa e non ne vada sprecato nemmeno un istante. Imparare a circondarsi di persone che meritano la nostra presenza e che ci lasciano qualcosa che possa arricchire le nostre vite". 

La vittima del capoverdiano Eddy Tavares, condannato a dieci anni con il rito abbreviato, oggi è tra i protagonisti di 'Ballando con le stelle'. La ventottenne riminese  è intervenuta oggi a 'Sabato italiano', il programma condotto su Rai1 da Eleonora Daniele. "Quando vedo le mie foto con il mio ex fidanzato mi fa sempre un effetto strano, continuo a chiedermi come abbia fatto ad arrivare fin qui, mi sembra quasi di sentir parlare della vita di un altro", ha confessato Gessica. 

Una violenza che l'ha costretta a sottoporsi a diverse operazioni "e dovrò subirne ancora ma sono già contenta di essere un buon punto, ho ripreso a livello funzionale la mia vita di sempre: è un grande traguardo, va bene così. Quando sarà l'ora degli altri interventi, ci penserò". 

In studio era con Stefano Oradei, suo partner in pista a 'Ballando con le stelle'. "Non penso più al futuro: ho capito che la vita può cambiare piani in un secondo e quindi non programmo più nulla, mi godo ogni secondo a 360 gradi". E sul programma della Carlucci che l'ha rilanciata: "Credo che sia una lezione di vita anche per lui (l'ex Eddy, ndr) e per tanti altri che credono di farla franca commettendo certi gesti: devono capire che alla fine il bene vince sempre".