Paul Gascoigne a Roma per una gara della Lazio (Alive)
Paul Gascoigne a Roma per una gara della Lazio (Alive)

Roma, 27 febbraio 2021 - All'Isola dei Famosi 2021 sbarca Paul Gascoigne. Il cast del reality di Canale 5, in partenza il 15 marzo con la conduzione di Ilary Blasi, si arricchisce della presenza dell'ex calciatore e allenatore inglese. Nato a Gateshead, in Inghilterra, il 27 maggio del 1967, Gascoigne entra nel mondo del pallone da bambino partendo dalle giovanili del Newcastle United nel 1983 e dopo due anni fa il suo esordio in prima squadra. Qui sarà rinominato 'Gazza', soprannome ancora oggi si porta dietro.

Isola dei Famosi 2021: Elettra Lamborghini e Iva Zanicchi opinioniste

Con il Newcastle gioca 107 partite dando mostra del suo talento esplosivo. La svolta nel 1988, quando inizia a giocare nel Tottenham Hotspur e viene scelto come giocatore della Nazionale inglese nella partita contro la Danimarca. Dopo i Mondiali del 1990, il 'Gazza' arriva nel campionato italiano, alla Lazio. Il suo potenziale da fuoriclasse, però, deve fare i conti con vari infortuni e, soprattutto, con la sua vita sregolata fuori dal campo. Abuso di alcol e droghe condizionano la sua carriera sportiva tanto che nel 1998 esce dal giro della Nazionale (non partecipando ai Mondiali di Francia) e nel 2004 chiude la carriera da calciatore.

Si susseguono anni bui: dall'operazione d'urgenza allo stomaco per un'ulcera perforante al ricovero in modo coatto a causa di due incidenti avvenuti in altrettanti alberghi inglesi, fino al tentato suicidio in un hotel di Londra nel 2008. Poi la riabilitazione in un centro per tossicodipendenti da cui tenta la fuga più volte, fino al 2010 quando, dopo aver sperperato tutto il patrimonio, diventa di fatto un senzatetto. Continuano i problemi fisici e problemi con la giustizia e più volte ricade nel vizio dell'alcol.

Adesso, però, l'ex fantasista biancoceleste è pronto per una nuova avventura: il reality di Canale 5. "Sicuramente porterei con me la Curva Nord della Lazio e José Mourinho. I tifosi biancocelesti sono stati meravigliosi con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli sono il gol alla Roma nel derby e quello saltando quattro avversari a Pescara. Per quanto riguarda Dino Zoff, posso solo dire che era una persona per bene e un mito del calcio" dice Gascoigne avvistato a Milano in vista della partenza per l'Honduras.