Magazine

Tronisti che non scelgono, corteggiatrici in rivolta, ex partecipanti che lanciano pubbliche accuse. “Uomini e donne”, il dating show del pomeriggio di Canale 5 (dal lunedì al venerdì alle 14,45), riparte oggi dopo la pausa natalizia e Maria De Filippi, ideatrice e conduttrice del programma, ha più di una gatta da pelare. Sul trono classico attualmente sono presenti quattro giovani in cerca dell’anima gemella: Paolo Crivellin, la bella Nilufar Addati, Sara Affi Fella, 21 anni di Isernia – già vista all’ultima edizione di “Temptation Island” in coppia con l’ex fidanzato Nicola Panico – e Nicolò Brigante. A fine gennaio, inoltre, farà il suo debutto il napoletano Mariano Catanzaro, già corteggiatore. Mariano, che è già un personaggio tv, potrebbe dare una scossa al programma – che comunque dal punto di vista degli ascolti naviga a vele spiegate – considerato che alcuni attuali partecipanti sembrano più interessati alle telecamere che alla ricerca dell’amore. Proprio il torinese Crivellin, a fine 2017, è stato protagonista di una «non scelta», tanto che è dovuta intervenire la stessa De Filippi per spronare il giovane a decidersi. Ma lui niente, ha semplicemente detto di voler continuare a conoscere le sue due corteggiatrici che sono apparse furiose per il comportamento del ragazzo e che volevano abbandonare lo show. Ma anche il trono “Over” non è immune da polemiche. Come quella che ha fomentato Fernando Perrotta, 73 anni, uno dei primi protagonisti della parte old del format che, tramite le pagine del settimanale “Nuovo” accusa Gemma Galgani e Giorgio Manetti di essere lì solo per i riflettori. Secondo Perrotta i due «rovinano l’immagine del programma e distolgono l’attenzione da quello che deve essere il suo intento principale: far trovare l’amore alle persone». L’ex partecipante chiede a Queen Mary di intervenire al più presto: «Cara Maria, non ti sembra che sia arrivato il momento di mandare a casa Giorgio e Gemma?»

di BARBARA BERTI

Sport Tech Benessere Moda Magazine