Magazine

E' rimasto per sempre il brutale sergente Hartman di Full metal jacket, Ronald Lee Ermey, morto ieri a 74 anni per le complicanze di una polmonite. L'interpretazione del feroce sergente nel capolavoro di Stanley Kubrick gli valse una nomination al Golden Globe come Miglior attore non protagonista e diede il via alla sua carriera nei panni del 'cattivo' - o comunque della persona autoritaria - dell'esercito. Dopo il sergente Hartman, Ermey ha interpretato il sindaco Tilman nel film Mississippi Burning - Le Radici dell'Odio del 1988, il capitano di polizia in Seven del 1995, il capo ufficio Frank Martin in Willard il paranoico del 2003, il sadico sceriffo Hoyt nel remake di Non aprite quella porta diretto da Marcus Nispel. In tutto è comparso in circa 60 film, quasi sempre in ruoli legati alle forze armate, e ha anche prestato la sua voce in cartoni come 'Toy Story' (faceva il comandante dei soldatini verdi di plastica ) e 'I Simpson'. Prima di essere attore, Ermey prestò davvero servizio nella Marina militare americana dal 1961 al 1971, quando fu congedato per motivi medici.

Sport Tech Benessere Moda Magazine