Magazine

L'anno scorso non aveva potuto esibirsi al Coachella (era incinta all'ottavo mese dei suoi gemelli Rumi e Sir), ma quest'anno Beyoncè si è rifatta, e alla grande. Anche perché è stata la prima donna nera a esibirsi come headliner nella quasi quarantennale storia del festival musicale. L'attesa dei fan era tale che sui social ha spopolato l'hashtag #Beychella (crasi tra Beyoncè e Coachella): attesa assolutamente gratificata dal look in stile Nefertiti di Beyoncè, che prima di intonare "Run the World (Girls)" ha ringraziato gli organizzatori del festival californiano. Oltretutto l'edizione 2018 ha visto anche la reunion delle Destiny's Child, band d'esordio di 'Queen Bey'. Di sicuro l'evento non ha deluso: tutti sono rimasti incantati dallo spettacolo messo in piedi dall’artista, che ha duettato sul palco anche col marito Jay-Z. Il palco in mezzo al deserto della California si è  animato anche grazie al look di QueenB, che non ha tradito le attese e ha regalato ai suoi fan due look diversi, entrambi fuori dal comune. Ma cos'è il Coachella? E' il festival della musica che si svolge annualmente nell'arco di due o tre giorni intorno alla fine di aprile negli Empire Polo Fields di Indio, in California. L'evento è famoso per ospitare molte esibizioni di artisti messicani alternativi e di elettronica, come anche esibizioni scultoree. La prima edizione si è tenuta nel 1979, ma solo due anni dopo il festival ha cominciato a ingranare e da allora ha continuato a crescere in popolarità.

Sport Tech Benessere Moda Magazine