Magazine
Continua la corsa di Chiamami con il tuo nome, di Luca Guadagnino, verso gli Oscar. Domenica sera il film sulla scoperta della sessualità di un adolescente durante un'estate in Italia, ha vinto il WGA, Writers Guild Award, premio assegnato dal sindacato degli sceneggiatori per la migliore sceneggiatura non originale. James Ivory infatti ha adattato per Guadagnino la storia raccontata nel romanzo omonimo di André Aciman, vincendo il premio assegnato dai colleghi scrittori. I premi assegnati dagli sceneggiatori sono un buon indicatore di cosa succederà, nella categoria, la notte degli Oscar e il film di Guadagnino ora può sperare di portare a casa almeno uno dei 4 potenziali Oscar per i quali è candidato (gli altri sono miglior film, miglior attore protagonista Timothée Chalamet, e migliore canzone, The Mistery of Love di Sufjan Stevens). Nella categoria migliore sceneggiatura originale, ad ottenere il WGA è stato Jordan Peele per Get Out, che ha battuto The Shape of Water di Guillermo del Toro. Se dunque in questa categoria i giochi sono ancora aperti, la vittoria di Ivory agli Oscar pare probabile. Il 20 febbraio si chiudono le votazioni per la 90/ma edizione degli Academy Awards,che saranno consegnati il 4 marzo.(ANSA).
Sport Tech Benessere Moda Magazine