Foto: Boyloso / iStock
Foto: Boyloso / iStock

Le foreste tropicali sono ambienti naturali messi costantemente a rischio dal disboscamento, dalla siccità e da altre conseguenze dovute al riscaldamento globale e ad attività antropiche di vario genere. Un team di scienziati, però, potrebbe aver trovato un particolare concime per renderle nuovamente fertili e rigogliose nel giro di poco tempo: il fondo del caffè, un materiale pieno di antiossidanti e che può essere riutilizzato anche in agricoltura.

Terreno degradato che diventa foresta

Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori del Policlinico Federale di Zurigo e dell’Università delle Hawaii. I ricercatori hanno selezionato un’area di 35 x 40 metri di terreno agricolo degradato nella foresta tropicale nel sud della Costa Rica, ricoprendola con un strato di mezzo metro di fondi di caffè. Dopodiché, come controllo, hanno scelto un’altra area analoga, che è stata coltivata con concimi più convenzionali. Dopo soli due anni, l'area trattata con i fondi del caffè si è totalmente trasformata, diventando quasi tutta verde: l’80% era coperto da vegetazione. Per quanto riguarda l’area di controllo, invece, la percentuale verde è scesa al 20%: “L'area trattata con uno spesso strato di fondi di caffè si è trasformata in una piccola foresta in soli due anni”, ha affermato la dottoressa Rebecca Cole, autrice principale dello studio.

Una scoperta promettente

Sempre dopo due anni, i nutrienti della terra come il carbonio, l’azoto e il fosforo erano significativamente più concentrati nell’area trattata con i resti del caffè. Lo strato di mezzo metro del materiale derivante dalla famosa bevanda ha eliminato le erbe invasive dei pascoli che rendevano il terreno non coltivabile: la loro rimozione ha permesso alle specie arboree autoctone (nate grazie ai semi depositati dal vento) di colonizzare rapidamente l’area. Gli esperti hanno definito questa scoperta molto promettente, dato che i vecchi terreni agricoli delle foreste tropicali sono altamente degradati, e ciò potrebbe portare a una progressiva sparizione di queste oasi naturali. I fondi del caffè sono estremamente facili da trovare, considerando le enormi di quantità di espresso, americano e così via che ogni giorno vengono preparati in tutto il mondo. Ecco perché un materiale analogo può essere la base di una strategia di ripristino delle foreste tropicali conveniente e sostenibile.