Giovedì 18 Luglio 2024

Fiorello e il caso della croce celtica: per me è come Dragon Ball. “Qui alla Rai ignoranza totale”

Ascolti boom per la prima puntata di Viva Rai 2!. L’ironia del conduttore dopo le polemiche sulla medaglietta indossata dal body guard. “La croce celtica gliel’ho regalata io, pensate che che io sappia cosa vuol dire?”.

Fiorello, spunta un addetto alla sicurezza con la croce celtica

Fiorello, spunta un addetto alla sicurezza con la croce celtica

Roma, 7 novembre 2023 - Fiorello sceglie l’ironia per tornare sul caso della croce celtica, ben visibile nella medaglietta al collo del body guard che lo accompagnava fuori dallo studio-glass di ‘Viva Rai 2!’ e inquadrata dalle telecamere. "Ci danno dei fascisti a noi? Ma vi pare? Siamo a TeleMeloni, al Foro Italico, con l'obelisco di Mussolini dietro... guarda, vicino il mio orecchio", scherza lo showman all’inizio della seconda puntata, non prima di aver rivendicato gli eventi della puntata di esordio: l’annuncio della co-conduzione di Marco Mengoni al 'Festival di Sanremo' da parte di Amadeus e la 'pace' tra Francesco Totti e Luciano Spalletti.

"Ma ci sono anche cose negative", osserva sfogliando i giornali, riferendosi proprio all'episodio del body guard. "La croce celtica l'ho regalata io... Noi siamo della Rai: ignoranza totale! Quelli di cultura se ne sono andati... - si giustifica ironicamente Fiorello, riprendendo la gag delle personalità di cultura passate dalla Rai a La7 - Pensate che io sappia cosa vuol dire la croce celtica? Per me, la croce celtica è come Dragon Ball...".

Poi, sempre a proposito di Rai e La7, riprende: "Il livello si sta riducendo sempre di più, siamo scesi alla licenza elementare. Pensate che ho visto mia figlia davanti alla tv, l'ho rimproverata dicendole 'Ma come, stai davanti alla televisione?' e lei mi ha risposto 'Sto guardando La7, sto studiando!'. Oramai, Rai3 che era la tv della cultura si chiama Rai Cepu".

Il caso

L'addetto ripreso con la croce celtica al collo è un dipendente della società esterna che ha vinto l'appalto per garantire la sicurezza dell'area: è stato inquadrato da smartphone telecamere in particolare durante la chiacchierata tra Fiorello e alcuni cronisti a margine della prima puntata dello show al Foro Italico. Il body guard era posizionato accanto allo showman, evidentemente ignaro della situazione. Quando le immagini sono circolate, l'azienda ha ammonito la ditta esterna affinché episodi del genere non accadano mai più.

Ascolti boom

Polemiche a parte, Viale Mazzini si gode il risultato della prima puntata del del morning show: 1 milione 55 mila spettatori e il 20,2% di share. “A Fiorello piace vincere facile e a me piace aver visto giusto: lo straordinario risultato di 'Viva Rai 2' conferma quanto avevo previsto perché il programma, attesissimo dal pubblico, è entrato nelle abitudini degli italiani, per un risveglio all'insegna dell'allegria, della leggerezza e dell'intrattenimento intelligente”, il commento dell'amministratore delegato Rai Roberto Sergio.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui