Carey Mulligan e Zoe Kazan
Carey Mulligan e Zoe Kazan

Le attrici Carey Mulligan ('Una donna promettente') e Zoe Kazan ('The Big Sick') interpreteranno Megan Twohey e Jodi Kantor, cioè le giornaliste del New York Times che hanno denunciato pubblicamente il produttore Harvey Weinstein: saranno infatti le protagoniste del film 'She Said', adattamento del libro di Twohey e Kantor intitolato 'She Said: Breaking the Sexual Harassment Story That Helped Ignite a Movement'. La storia è quella del reportage, premiato con il Pulitzer, che ha svelato al mondo i comportamenti da predatore sessuale di Weinstein e che ha contribuito ai procedimenti giudiziari conclusi con una condanna a 23 anni di carcere.
 

Carey Mulligan e Zoe Kazan nel film 'She Said', sul caso Weinstein

Il film è prodotto da Universal Pictures, che ha affidato la sceneggiatura a Rebecca Lenkiewicz, conosciuta soprattutto per avere scritto i film 'Ida', 'Disobedience', 'Colette' e la serie TV 'Small Axe'. La regia è invece in mano a Maria Schrader, che ha vinto un Emmy grazie alla miniserie 'Unorthodox'. Secondo indiscrezioni di corridoio, 'She Said' vorrebbe inserirsi nel solco di pellicole come 'Tutti gli uomini del presidente' (1976, sui giornalisti che svelarono lo scandalo Watergate) e 'Il caso Spotlight' (2015, sui reporter che scrissero delle molestie sui bambini all'interno dell'arcidiocesi di Boston): due precedenti di lusso, caratterizzati da una fiducia ferrea nel giornalismo svolto con serietà e dedizione, e nella sua capacità di raddrizzare i torti del mondo.

Leggi anche:
- Le musiche di Batman? Composte da Danny Elfman nel bagno di un aereo
- Master And Commander 2: in lavorazione il prequel ma Russell Crowe è in dubbio
- Loki, esce in streaming la serie Tv con Tom Hiddleston