22 apr 2022

Cinque film perfetti sui matrimoni

Classiche commedie matrimoniali, novità o remake, tutti con un unico punto in comune: tanto romanticismo. Ecco i migliori film vedere sulle nozze

Le migliori pellicole sulle nozze
Le migliori pellicole sulle nozze

La primavera è per eccellenza la stagione dedicata ai matrimoni e anche il cinema spesso mostra sullo schermo cerimonie da sogno in location meravigliose, che si svolgono in questo periodo dell’anno. Ma quali sono le rom-com ideali per chi ama i matrimoni? Dai classici del genere alle commedie più irriverenti: ecco dove vedere in streaming le pellicole perfette per prepararsi al meglio alla stagione delle nozze.

1. Prima o poi mi sposo (2001) – Prime Video
Jennifer Lopez e Matthew McConaughey sono i protagonisti di questa celebre commedia romantica. Lei è Mary Fiore, una wedding planner, lui un pediatra che le salva la vita dopo un incidente per la strada. I due giovani iniziano a uscire finché Mary non scopre che quello che credeva essere il suo principe azzurro è in realtà lo sposo di uno dei matrimoni che sta organizzando. Nonostante si tratti di un film che ha riscosso particolare successo. Jennifer Lopez – che ha firmato anche la colonna sonora con ‘Love don’t cost a thing’ – ha ricevuto per la sua interpretazione in questa pellicola una nomination ai Razzie Awards come peggiore attrice del decennio. Secondo la prima stesura della sceneggiatura, inoltre, i due protagonisti dovevano avere i volti di Jennifer Love Hewitt e Brendan Fraser, che rifiutarono per impegni lavorativi già presi.
Un film che non può mancare nella videoteca di chi apprezza le commedie romantiche americane.

2. 27 volte in bianco (2008) – Disney+
Jane Nichols (Katherine Heigl) è una ragazza single innamorata dell’amore e affascinata dai matrimoni al punto da accettare di essere la damigella d’onore di ben 27 spose diverse. Capisce che qualcosa della sua vita deve cambiare quando sua sorella minore inizia a uscire con il suo capo, di cui è da sempre invaghita, e quando incontra il giornalista Kevin. La pellicola è liberamente ispirata al film filippino ‘Got 2 believe’, uscito nel 2002. Uno degli obiettivi della commedia era sottolineare gli outfit imbarazzanti che le spose decidevano di far indossare alla loro damigella e per questa ragione i costumisti furono obbligati a rendere particolarmente ridicoli gli abiti di Jane e ritoccarli più volte. La Heigl, infatti, risultava sempre elegante anche con addosso vestiti assurdi.
Alla fine 27 volte in bianco è diventata una delle commedie matrimoniali più apprezzate da pubblico e critica. Sentimentale e, a tratti, sdolcinata. Particolarmente interessante la colonna sonora che va da Elton John a Josh Kelley (marito della Heigl).

3. Big wedding (2013) – Prime video
Katherine Heigl fa parte anche del cast di questa commedia corale in cui compaiono tra gli altri Robert De Niro, Diane Keaton, Susan Sarandon e Robin Williams. La famiglia Griffin si riunisce per il matrimonio del figlio adottivo Alejandro e tutti sono costretti a fingere che i genitori non abbiano divorziato, per evitare di turbare la madre biologica del ragazzo, molto cattolica. La pellicola è il remake del film francese ‘Mon frère se marie’ e ha potuto contare, durante le riprese, sulla collaborazione di Buddy Valastro (il protagonista del programma ‘Il boss delle torte’) e della sua pasticceria, per la realizzazione di tre copie identiche della torta nuziale che si vede sullo schermo.
Risate, romanticismo e un cast stellare per una commedia tutt’altro che scontata.

4. Jour J (2017) – Netflix
Una commedia basata sugli equivoci: il protagonista è Mathias. Il giovane è fidanzato con Alexia ma intrattiene una relazione anche con Juliette. Quando la sua ragazza trova il bigliettino da visita di Juliette – che di mestiere fa la wedding planner – pensa che sia un modo per chiederle di sposarla. Mathias si troverà quindi a percorrere la strada verso l’altare con una cerimonia organizzata dalla sua amante. La pellicola è una produzione francese in cui la protagonista Reem Kherici ricopre anche il ruolo di sceneggiatrice. Si tratta di un film che si discosta in parte dalla tipicità delle pellicole francesi e si modella, invece, sullo stile delle rom-com americane, ironiche e divertenti.
Pochi colpi di scena ma tanti equivoci, una pellicola che sa essere romantica pur mantenendo il giusto tono di cinismo.

5. Crazy Rich Asians (2018) – Prime video, abbonamento premium
Questa commedia romantica è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo scritto da Kevin Kwan. Il film ruota attorno alla storia di Rachel (Constance Wu) e Nick (Henry Golding), due ragazzi di origini asiatiche che si conoscono a New York. Dopo essersi frequentati per un po’ lui decide di portarla con sé a Singapore per il matrimonio di un amico prima di chiederle a sua volta la mano. Qui Rachel scopre che la famiglia di Nick è una delle più ricche dello Stato. Sebbene il cast sia interamente composto da attori di origine asiatica, ‘Crazy Rich Asians’ è stato prodotto negli Stati Uniti e ha rappresentato un’operazione di marketing importante per avvicinare le produzioni statunitensi anche al mercato orientale.
Scenari e paesaggi da favola per una pellicola divertente e leggera. Da vedere!

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?