San Francisco, 12 gennaio 2018 - La piccola grande rivoluzione diventa realtà. Come già ventilato nei mesi scorsi, Facebook sta modificando l'algoritmo della Sezione Notizie dando la priorità, sulle home page, a post, video e foto di amici e componenti della famiglia, a scapito dei messaggi pubblicati dai media e dagli altri marchi aziendali. Lo annuncia Mark Zuckerberg in persona. "Vogliamo assicurarci che i nostri prodotti non siano solo divertenti, ma che siano buoni per le persone", dichiara il guru social. E i feedback che Facebook ha ricevuto recentemente dagli utenti non vanno in questa direzione: "I contenuti pubblici - post di aziende, marchi e media - stanno estromettendo i momenti personali che ci portano a connetterci di più l'uno con l'altro", spiega Zuckerberg.

Ecco perché il nuovo algoritmo punta a massimizzare i contenuti condivisi fra le persone che hanno "interazioni significative" e a limitare i contenuti passivi. "Nel 2018 vogliamo che il tempo che trascorriamo tutti su Facebook sia tempo ben speso. Abbiamo creato Facebook per aiutare le persone a rimanere in contatto tra di loro. Per questo abbiamo sempre messo gli amici e la famiglia al centro. Alcune ricerche dimostrano che il rafforzamento delle nostre relazioni migliora la nostra felicità" mentre "leggere passivamente articoli o guardare video - anche quando sono divertenti o informativi - potrebbe non essere altrettanto positivo per il nostro benessere e la nostra salute". 

I nuovi sistemi di calcolo con cui Facebook gestisce il flusso delle informazioni cambieranno la visibilità dei diversi post: i contenuti privati saranno più visibili rispetto alle news prodotti dai singoli marchi, mass media inclusi. In sostanza: più messaggi personali, meno notizie e pubblicità. "Sto cambiando l'obiettivo del nostro team che lavora al prodotto: dovranno iniziare a fare in modo che sulle bacheche comincino a comparire di più quei post che ci portano interazioni sociali significative. Abbiamo già cominciato a fare queste modifiche lo scorso anno - ha poi concluso Zuckerberg - Il primo cambiamento che vedrete sarà nel News Feed, dove vi potrete aspettare di vedere di più dai vostri amici, dai vostri familiari e dai gruppi".