Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
26 feb 2022

Eurovision Song Contest 2022: primi brani e artisti in gara

Russia esclusa, la band dell'Ucraina si mostra in divisa da guerra. Il festival è in programma dal 10 al 14 maggio a Torino.

26 feb 2022
barbara berti
Magazine
featured image
Blanco e Mahmood rappresentano l'Italia all'Eurovision Song Contest 2022 (Ansa)
featured image
Blanco e Mahmood rappresentano l'Italia all'Eurovision Song Contest 2022 (Ansa)

Roma, 26 febbraio 2022 - La guerra in Ucraina sta cambiando gli equilibri anche dell'Eurovision Song Contest 2022. Il festival canoro europeo, grazie alla vittoria dei Maneskin la scorsa edizione, quest'anno è ospitato dall'Italia ed è in programma dal 10 al 14 maggio a Torino. In gara ci sarebbero dovuti essere 41 Paesi ma l'Ebu (European Broadcasting Union, l'ente organizzatore) ha già fatto sapere che la Russia non parteciperà per evitare che la sua presenza screditi l’evento, mentre il 28 febbraio si riunirà per decidere sulla permanenza o meno delle emittenti radiofoniche e televisive russe. Al momento, quindi, in gara ci sono 40 Paesi. Alcuni artisti e le relative canzoni sono già stati ufficializzati ed entro metà marzo si completerà il quadro.

Italia dritta in finale

L'Italia è rappresentata dai vincitori di Sanremo 2022 Mahmood e Blanco con il brano 'Brividi'. I due scendono in gara direttamente per la finale del 14 maggio, così come gli altri 'Big Five', ovvero Francia, Germania, Regno Unito e Spagna. Quest'ultimo Paese è rappresentato dalla cubana Chanel Terrero col brano 'SloMo', vincitrice del 'Benidorm Fest'.

La prima semifinale

Nella prima semifinale del 10 maggio si esibiscono i seguenti paesi: Albania, Lettonia, Svizzera, Slovenia, Bulgaria, Moldavia, Ucraina, Lituania e Paesi Bassi (nella prima metà della serata), Norvegia, Portogallo, Danimarca, Armenia, Austria, Croazia, Islanda e Grecia (seconda metà della serata).

L'Ucraina, per ora, resta in gara con i 'Kalush Orchestra', la band classificatasi seconda al 'Vidbir 2022' e designata dalla tv ucraina 'Suspline' come rappresentante con il brano 'Stefania', dopo il ritiro della vincitrice del concorso nazionale Alina Pash. Il trio - formato dal rapper Oleh Psjuk e dai musicisti Ihor Didencuk e MC Kilimmen - via social si mostra in divisa da guerra: la storia Instagram è un messaggio di incoraggiamento agli altri soldati che stanno difendendo il Paese.

A rappresentare la Lituania è Monika Liu con il brano 'Sentimentai', per la Lettonia ci sono i Citi Zeni con 'Eat Your Salad'. La portabandiera dell'Armenia è Rosa Linn (il brano sarà svelato a breve) mentre la Norvegia si affida al duo 'Subwoolfer' con 'Give That Wolf a Banana". L'Albania ci prova con Ronela Hajati e la sua 'Sekret', l'Austria scommette ancora sul dj 'Lum!x' (autore del successo 'Monster' insieme a Gabry Ponte) feat. Pia Maria con il brano 'Halo'.

La Bulgaria gareggia con 'Intention', brano del gruppo 'Intelligent Music Project', la Croazia con 'Guilty Pleasure' di Mia Dimsic. Per la Grecia c'è Amanda Tenfjord (canzone ancora da ufficializzare). La Moldavia si affida ancora una volta alla band 'Zdob si Zdub' con 'Trenuletul', i Paesi Bassi puntano sul cantante e rapper alt-pop 'S10'. I giovanissimi LPS (acronimo di 'Last Pizza Slice') col brano 'Disko' rappresentano la Slovenia.

La seconda semifinale

Nella seconda semifinale del 12 maggio si esibiscono i seguenti paesi: Australia, Georgia, Cipro, Israele, Malta, Serbia, Finlandia, Azerbaijan, San Marino (prima metà), Montenegro, Romania, Repubblica Ceca, Polonia, Belgio, Macedonia del Nord, Svezia, Estonia e Irlanda (seconda metà).

L'Australia è già tra le favorite con l’epica ballata 'Not the same' di Sheldon Riley, il giovane cantante (classe 1999) di origine filippina. Il portabandiera dell'Azerbaijan è Nadir Rustemli (la canzone sarà svelata a breve).

Per Malta c'è la bionda Emma Muscat - nota in Italia per la sua partecipazione ad 'Amici' di Maria De Filippi - con il brano 'Out of Sigh'. L'italiano Achille Lauro, invece, rappresenta San Marino con 'Stripper' grazie alla vittoria del concorso 'Una voce per San Marino'.

L'Estonia scende in gara con Stefan Airapetjan e il brano 'Hope', la Polonia si affida a Krystian Ochman con 'River', mentre il portabandiera del Belgio è Jérémie Makiese (ancora da ufficializzare la canzone). La Georgia partecipa con il gruppo dei Circus Mircus (da svelare ancora il brano), l'Irlanda con Brooke Scullion con il pezzo 'That's Rich'.

Michael Ben David rappresenta Israele col brano 'IM', mentre per la Macedonia del Nord c'è Andrea con 'Circles'. Il Montenegro ci prova con Vladana Vucinic e la sua 'Breathe', la Repubblica Ceca con il gruppo 'We Are Domi' e il pezzo 'Lights off'.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?