I Maneskin sul palco dell'Eurovision Song Contest 2021 (Ansa)
I Maneskin sul palco dell'Eurovision Song Contest 2021 (Ansa)

Roma, 22 maggio 2021 - Nella finale dell'Eurovision 2021 i Maneskin si esibiranno per 24esimi. Arriva alla fase clou la 65esima edizione dell'Eurovision Song Contest, l’evento canoro più popolare in Europa, a cui partecipano quest'anno 39 Paesi. Dopo le due semifinali, sono rimasti in gara 20 Paesi a cui si aggiungono i Big Five - Italia, Francia, Germania, Spagnia e Regno Unito - e il paese ospitante, cioè i Paesi Bassi: questi 26 Paesi gareggeranno nella finale in programma sabato 22 maggio all'Ahoy Arena di Rotterdam, alla presenza del pubblico e con diretta su Raiuno (dalle 21) con il commento di Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi (e in contemporanea su Rai Radio 2).

I Maneskin con 'Zitti e buoni' salgono sul tetto d'Europa

Come votare: il regolamento

L’ordine di esibizione della finale dell’Eurovision 2021 è stato deciso dalla produzione e approvato in via definitiva dall’EBU (l'organizzazione europea che promuove la kermesse) prima di essere rilasciato. La scaletta della finale vede l'Italia, rappresentata dai vincitori di Sanremo 2021, i Maneskin con il brano 'Zitti e buoni', esibirsi nella seconda metà della serata e, per la precisione, la band romana capitanata da Damiano David sale sul palco per 24esima.

Eurovision 2021: favoriti e rivali dei Maneskin

Ad aprire lo show, invece, è Cipro con Elena Tsagrinou con il già tormentone 'El diablo', mentre la chiusura è affidata a San Marino con la cantante bolognese Senhit, accompagnata dal rapper Flo Rida, con 'Adrenalina'. Tra le nazioni favorite per la vittoria, la Francia con Barbara Pravi e la sua 'Voilà' è posizionata al numero 20, mentre Malta con Destiny e il brano 'Je me casse' si esibisce come sesta. La Svizzera con Gjon’s Tears che canta in francese 'Tout l'univers' si esibisce per undicesima mentre il gruppo islandese Daði og Gagnamagnið con il brano '10 Years' è inserito in dodicesima posizione ma viene proposta la registrazione delle prove visto che Johann Sigurður, il ballerino e tastierista della band, è positivo al Covid-19. La serata, come sempre è divisa in due metà: nella prima si esibiscono i primi 13 Paesi, nella seconda (quella tradizionalmente più favorita per la vittoria finale) tutti gli altri.

Ecco la scaletta della finale dell'Eurovision 2021.
1 - Cipro: Elena Tsagrinou con 'El diablo',
2 - Albania: Anxhela Peristeri con 'Karma',
3 - Israele: Eden Alene con 'Set Me Free',
4 - Belgio: Hooverphonic con 'The Wrong Place,
5 - Russia: Manizha con 'Russian Woman',
6 - Malta: Destiny con 'Je me casse',
7 - Portogallo: The black mamba con 'Love Is On My Side',
8 - Serbia: Hurricane con 'Loco loco',
9 - Regno Unito: James Newman con 'Embers',
10 - Grecia: Stefanìa con 'Last dance',
11 - Svizzera: Gjon’s Tears con 'Tout l'univers',
12 - Islanda: Daði og Gagnamagnið con '10 Years',
13- Spagna: Blas Cantò con 'Voy A Quedarme',
14 - Moldavia: Natalia Gordienko con 'Sugar',
15 - Germania: Jendrik con 'I Don’t Feel Hate',
16 - Finlandia: Blind channel con 'Dark side',
17 - Bulgaria: Victoria con 'Growing Up Is Getting Old',
18 - Lituania: The Roop con 'Discoteque',
19 - Ucraina: Go_A con 'Shum',
20 - Francia: Barbara Pravi con 'Voilà',
21 - Azerbaigian: Efendi con 'Mata Hari',
22 - Norvegia: Tix con 'Fallen Angel',
23 - Paesi Bassi: Jeangu Macrooy con 'Birth Of A New Age',
24 - ITALIA: Maneskin con 'Zitti e Buoni',
25 - Svezia: Tusse con 'Voices',
26 - San Marino: Senhit con 'Adrenalina'.