Tempo di collezioni Resort per la moda. Saranno in vendita ad autunno inoltrato, quindi faranno boom a Natale, ma sono di fatto senza stagione perchè vogliono andare incontro ai climi di tutto il mondo e alla voglia di ricominciare a viaggiare delle clienti. Ora la riscossa è cominciata e il fashion riprende quota e soprattutto coraggio nell’affrontare i mercati. Coraggio che certo non manca a Ermanno e Toni Scervino, rispettivamente direttore creativo e amministratore delegato dell’omonimo brand che ha lanciato la collezione Resort 2022, ispirata al viaggio che "è movimento nello spazio e nel tempo, è una storia che parla di stati d’animo, di curiosità e ricerca, di momenti che già diventano ricordi per lasciare il posto ad altre sensazioni, ad altri futuri ricordi". La tradizione si innesta sul futuro nell’headquarter della campagna di Bagno a Ripoli, dove ha sede l’azienda famosa per il suo "vero" Made in Italy, dato il controllo assoluto di tutta la filiera (filati, tessuti, pizzi, pellami). Così ogni collezione diventa un viaggio nella bellezza, con l’intervento dinamico della tecnologia, perchè, come dice Ermanno, "non mi piace mai che la mia moda profumi di nostalgia". Nella collezione c’è la pelle ecologica double morbida come un guanto, il giaccone in uno shearling pregiato e lavorato in modo da essere leggero come un maglione di cachemire, il piumino (grande must e icona dello stile del brand) realizzato tramite impiumatura, che lo rende impalpabile. Ma ci sono pure le borse di midollino intrecciato a mano, i ricami e le infilature sempre creati a mano.

e. d.