Emma Watson
Emma Watson
Alla soglia dei trent'anni, che compirà il 15 aprile 2020, l'attrice e attivista Emma Watson confessa di avere fatto pace con l'idea che entro una certa età devi essere sposata e con figli: ora è single e felice, anzi di definisce "in coppia con me stessa".

Nel corso di una lunga intervista concessa all'edizione britannica di Vogue, l'ex Hermione Granger della saga cinematografica di 'Harry Potter' ha fatto il punto della sua vita da star. Ma non ha parlato tanto dei suoi successi, quanto piuttosto del suo essere donna e di cosa significa al giorno d'oggi. Così, ha potuto dare voce a sentimenti largamente condivisi, dicendo per esempio che siamo circondati da "messaggi più o meno subliminali" che ti dicono quali passi dovresti avere compiuto al raggiungimento di una certa età (e i 30 sono un traguardo cruciale, in questo senso).

Ha argomentato in questo modo: "Se non hai acquistato una casa, non hai un marito, non sei una madre e compi trent'anni e se la tua carriera non ha raggiunto uno status incredibilmente sicuro e stabile e ancora stai cercando di chiarirti le idee su determinate cose... c'è un'enorme quantità di ansia, su questi argomenti".

Emma Watson ha anche ammesso che in precedenza era convinta di non poter essere felice da single. In un secondo momento ha realizzato che questa sensazione era determinata da pressioni sociali esterne, ma superarle non è stata una passeggiata: "Mi ci è voluto molto tempo, ma ora sono molto contenta di essere single".

Leggi anche:
- Animali fantastici 3 sarà ambientato in Brasile
- Il Trono di Spade, HBO ordina il prequel 'House of the Dragon'
- La cantante Lorde posticipa l'album per la morte del cane