Emma Watson
Emma Watson

Roma, 25 febbrario 2021 - Da qualche ora il nome di Emma Watson rimbalza da un social network all'altro e sta diventando trend topic praticamente ovunque: il motivo è che l'attrice avrebbe deciso di smettere di recitare. Il condizionale è d'obbligo perché in realtà il termine utilizzato dalla sua agente è meno perentorio e potrebbe semplicemente indicare una pausa. Poi, certo, bisogna capire quanto dura la pausa in questione e se le sarà facile rientrare nel giro quando vorrà farlo, sempre che voglia farlo. Ma questo è tutto un altro discorso e riguarda un futuro ancora da scrivere.

Emma Watson smette di recitare?

Per rimanere alla notizia del momento, l'agente di Emma Watson ha detto che la sua assistita è "dormant" e che "is not taking on new commitments", cioè che è in pausa e che non sta assumendo nuovi impegni. A quanto pare il passaggio dal concetto di "pausa" a quello di "abbandonare la recitazione" è opera del britannico Daily Mail, che ha sostanzialmente interpretato l'andare in letargo con la volontà di non uscirne mai più. Da qui la tristezza dei suoi fan, che hanno preso d'assalto i social per dire che speravano tanto in un 2021 migliore del 2020 e invece ecco la notizia che ti manda al tappeto.

Voglia di famiglia, forse

Pare anche che l'idea di prendersi un periodo sabbatico nasca dalla volontà di concentrarsi sulla relazione con il compagno Leo Robinton e, chissà, forse con la volontà di metter su famiglia. Effettivamente, se parliamo di diventare mamma, i suoi trent'anni d'età sono un buon momento per passare dai desideri ai fatti. Del resto, in termini più brutalmente pratici, la sua carriera le ha già dato una sicurezza economica che moltissime neo mamme si sognano: è diventata una star all'età di nove anni, grazie al primo film della saga di 'Harry Potter', poi ha recitato in titoli come 'Noi siamo infinito', 'La bella e la bestia', 'Bling Ring' e il recente 'Piccole donne'. Siccome pare che il personaggio di Hermione Granger le assomigli e che sia una giudiziosa amministratrice del proprio patrimonio, pare che possa serenamente smettere di lavorare per il resto dei suoi giorni.

Leggi anche:
- Luca, il primo film Pixar diretto da un italiano (e ambientato alle Cinque Terre)
- Frasier, Kelsey Grammer torna nel reboot della sitcom
- Avatar - La leggenda di Aang: nuovo film d'animazione in arrivo al cinema