Un’alimentazione sana riduce del 25% i rischi di mortalità negli over 65. Uno studio dell’istituto Neuromed di Pozzillo (Isernia) condotto dal 2005 su 25mila persone ha dimostrato che portare in tavola i prodotti di stagione delle nostre terre riduce la mortalità per malattie cardiovascolari e polmonari, per tumore e fanno la differenza anche in presenza di allergie. Lo stesso dipartimento ha anche collaborato con Silvio Garattini, fondatore dell’istituto Mario Negri, per il suo ultimo libro ‘Invecchiare bene’.