Foto: Ben Rothstein/Netflix
Foto: Ben Rothstein/Netflix
Venerdì 11 ottobre Netflix pubblica in streaming 'El Camino', il film che racconta in forma di sequel cosa succede dopo il finale di 'Breaking Bad'. L'attore Aaron Paul torna a indossare i panni di Jesse Pinkman, mentre regia e sceneggiatura sono state curate da Vince Gilligan, vale a dire il creatore della serie TV. Considerato lo status di 'Breaking Bad' nella cultura popolare contemporanea, non sorprende che il film sia attesissimo da milioni di fan in tutto il mondo.

El Camino, tutto sul film di 'Breaking Bad'

I dettagli sulla trama sono stati tenuti segreti ed è cosa nota che il cast di 'El Camino' è stato vincolato al massimo riserbo. Ciò che sappiamo è che il film inizia poco dopo la chiusura della serie TV, cioè dopo che Walter White salva Jesse Pinkman da un gruppo di spacciatori neonazisti. Pinkman è ancora vivo, e non era affatto scontato, ma ha profonde cicatrici psicologiche ed è ricercato dalle forze di polizia: se e come riuscirà a conquistare libertà e serenità lo scopriremo solo guardando il film.

Vince Gilligan, creatore di 'Breaking Bad' (2008-2013) e anche della serie TV prequel 'Better Call Saul' (2015-in corso), ha accarezzato l'idea di 'El Camino' per molti anni, pare già dagli ultimi giorni di riprese di 'Breaking Bad'. Lavorando nel tempo libero e senza dire niente a nessuno, alla fine ha confezionato una sceneggiatura che lo convinceva e ha iniziato a cercare i finanziamenti per la produzione. Soldi che sono arrivati piuttosto in fretta, considerato il successo delle due serie TV e il talento di Gilligan.

Un dato importante da sapere è che lo stesso regista e sceneggiatore ritiene che 'El Camino' possa essere goduto appieno solo da coloro che hanno visto 'Breaking Bad': il film ha una sua autonomia, intendiamoci, ma i collegamenti con la serie TV sono moltissimi e non tutti sono riassunti in modo da essere comprensibili anche per chi non la conosce.

Il trailer



El Camino, come guardare il film

'El Camino' dura poco più di due ore, per l'esattezza 122 minuti, ed è un film drammatico che Netflix giudica adatto ad abbonati con almeno quattordici anni. Una volta soddisfatto il requisito dell'età, resta solo da attendere l'11 ottobre, giorno dell'inserimento nel catalogo dei contenuti in streaming.

Leggi anche:
- John Wick, lo spin-off sarà diretto da Len Wiseman
- Klaus - I segreti del Natale, il film d'animazione di Netflix
- Oscar 2020: 'Il traditore' di Marco Bellocchio ha 92 avversari. La lista completa