19 novembre 2021: ultima eclissi lunare dell'anno
19 novembre 2021: ultima eclissi lunare dell'anno

Il 19 novembre si verificherà un'eclissi lunare molto particolare. Non solo sarà l'ultima del 2021, ma sarà anche l'eclissi di Luna parziale più lunga degli ultimi cento anni: durerà infatti quasi tre ore e mezza. Il nostro satellite risulterà oscurato "solo" al 97%. L'evento astronomico passerà tuttavia quasi inosservato in Italia, a parte qualche rara eccezione.

Eclissi lunare novembre 2021: a che ora vederla in Italia e dove

Eclissi lunare: le cose da sapere

L'eclissi lunare è un fenomeno che avviene quando la Luna entra nel cono d'ombra della Terra. Detto in parole semplici, nel sistema Sole-Terra-Luna i tre corpi celesti si trovano allineati in media dalle due alle quattro volte all'anno: accade così che la sfera terrestre faccia da scudo alla luce solare, impedendole di illuminare il nostro satellite. L'eclissi può essere totale o parziale in base alla percentuale di occultamento: il 19 novembre, come detto in apertura, ricadremo nel secondo caso, in quanto un pezzettino del disco lunare, seppur minimo, continuerà a splendere nel cielo.

"Io, cacciatore di stelle nel cielo più buio del mondo"

Eclissi da primato

La durata dell'evento sarà per la precisione di 3 ore, 28 minuti e 23 secondi, un record per quanto riguarda le eclissi lunari parziali che si sono succedute nell'ultimo secolo. L'eclissi totale più lunga degli ultimi cento anni si è invece verificata il 27 luglio 2018: in quell'occasione il fenomeno si è protratto nel complesso per quasi 4 ore, con la fase di massimo oscuramento di 1 ora e 43 minuti.

Come e quando vedere l'eclissi lunare

L'eclissi del 19 novembre si vedrà bene in Nord America e dall'Oceano Pacifico, meno altrove, Italia inclusa. Inizierà poco dopo le 7:00 del mattino ora italiana, quando la Luna entrerà nella cosiddetta zona di penombra, ossia la parte più esterna del cono d'ombra che la Terra proietta nello spazio. Il picco sarà invece verso le 10:00, quando nel nostro Paese sarà ormai pieno giorno. Tempo permettendo, un po' di penombra si potrà intravedere all'alba dalle regioni di Nord e su parte di quelle del Centro, specie dal medio Tirreno. Non ci sarà invece modo di ammirare l'evento per chi vive al Sud.