Foto: Legendary Pictures/Warner Bros.
Foto: Legendary Pictures/Warner Bros.

L'uscita nelle sale cinematografiche è stata più volte spostata per colpa della pandemia di Coronavirus, ma ora il nuovo, spettacolare trailer di 'Dune' ufficializza l'arrivo nei cinema italiani per il 16 settembre, a pochi giorni dall'anteprima mondiale presso il Festival di Venezia e con quasi un mese di anticipo rispetto allo sbarco negli Stati Uniti. Potremo insomma goderci con settimane di vantaggio uno dei film più attesi dell'anno, nuovo adattamento del romanzo di Frank Herbert dopo quello del 1984 firmato da David Lynch. Questa volta la regia è stata firmata dal talentuoso Denis Villeneuve, autore fra le altre cose di 'Sicario', 'Arrival' e 'Blade Runner 2049', tutti titoli dal notevolissimo impatto visivo. Il cast è coerente con l'ambizione produttiva ed è un concentrato di nomi famosi.
 

Dune, il film

A interpretare 'Dune' troviamo fra gli altri Timothée Chalamet (interpreta Paul Atreides), Oscar Isaac (il duca Leto Atreides), Rebecca Ferguson (Lady Jessica), Josh Brolin (Gurney Halleck), Zendaya (Chani), Javier Bardem (Stilgar), Jason Momoa (Duncan Idaho), Stellan Skarsgard (il barone Harkonnen) e Dave Bautista (Glossu Rabban). Tutti costoro sono chiamati a dare sostanza a una trama ambientata in un futuro lontano, quando l'economia dell'intero universo si basa sulla "spezia", una sostanza che può essere recuperata solamente sul pianeta deserto di Arrakis, un luogo inospitale e pericoloso per il controllo del quale si battono le più importanti casate. All'interno di questo contesto narrativo, spetterà al giovane Paul Atreides giocare un ruolo del tutto inaspettato, ma capace di cambiare per sempre gli equilibri dell'universo.
 

Il trailer doppiato in italiano

 

 

C'è un secondo film in arrivo

Vale la pena di ricordare che, a differenza del film di David Lynch, che portò su grande schermo l'intero romanzo di Herbert, il 'Dune' diretto da Denis Villeneuve copre circa metà del libro: un secondo lungometraggio è già stato ipotizzato, ma al momento non è ancora stato finanziato ufficialmente. Non è escluso che Legendary Pictures e Warner Bros. Pictures vogliano attendere il responso della critica e del pubblico, prima di sbilanciarsi stabilendo un budget di produzione. La prima parte dell'adattamento è infatti costata qualcosa come 165 milioni di dollari, che sono parecchi, e bisogna capire se le difficoltà portate dalla pandemia di Coronavirus consentiranno di coprire le spese e di quanto.

 

Per completezza, ecco il trailer in inglese