Raoul Bova
Raoul Bova

Roma, 27 maggio 2021 - Clamoroso cambio per l'amata fiction Don Matteo: Terence Hill lascia il posto a Raoul Bova. La nuova stagione di Don Matteo, la numero 13, è ai nastri di partenza: il primo ciak è previsto lunedì 31 maggio in Piazza del Duomo a Spoleto, città che ospita la serie dalla nona stagione (prima la location era Gubbio).

Nei nuovi episodi (in onda prossimamente su Raiuno) non mancheranno i colpi di scena. Quello più clamoroso, come anticipa il sito Tvblog, è l'uscita di scena di Terence Hill, alias Don Matteo, il prete-detective che va in bicicletta, indossa il chiodo e risolve i casi prima dei carabinieri.

Terence Hill, pseudonimo di Mario Girotti, 82 anni, è il simbolo della fiction dagli ascolti record, prodotta da Lux Vide. Più volte erano uscite indiscrezioni sull'eventuale abbandono di Terence Hill ma poi 'Don Matteo' era tornato puntuale in sella alla bici, per la pace dei milioni di fan.

Stavolta, però, sembra davvero arrivato il momento dell'addio. "Assisteremo all'uscita di Terence Hill e all’ingresso di un nuovo attore che sarà Raoul Bova. Siamo in grado anche di dirvi che il tutto avverrà nella quarta puntata della tredicesima serie di Don Matteo e che la fiction dovrebbe mantenere il medesimo titolo" scrive Tvblog.

Raoul Bova, reduce dalla fiction di Canale 5 'Buongiorno mamma' (sempre prodotta da Lux Vide), uno dei sex symbol del cinema italiano avrà il difficile compito di indossare la tonaca e diventare parroco di Spoleto. Un passaggio di testimone non facile che, però, è già avvenuto in un'altra fiction molto seguita: 'Un passo dal cielo' dove il guardaboschi Pietro Thiene, interpretato proprio da Terence Hill, protagonista delle prime tre stagioni ha lasciato per far spazio al nuovo capo della Forestale, Francesco Neri che ha il volto di Daniele Liotti.

Tra le altre novità di 'Don Matteo 13', anche il ritorno di Flavio Insinna nei panni del Capitano Anceschi, uno dei protagonisti delle prime cinque stagioni della serie.