Dmx non ce l’ha fatta. Il rapper è morto a 50 anni dopo essere stato ricoverato il 2 aprile a New York per un attacco di cuore provocato da una overdose. Dmx, il cui vero nome era Earl Simmons, era in stato vegetativo dal momento del suo ricovero. Da anni soffriva di dipendenza dalla droga. Era nato a Mount Vernon il 18 dicembre 1970. Rapper, attore e attivista statunitense, conosciuto anche come Dark Man X, The Divine Master of the Unknown, ha raggiunto la fama alla fine degli anni ’90 per le sue rime gotiche e oscure. Ha incarnato un binomio raro e vincente: il rispetto del mondo underground unito al successo commerciale. Ed è considerato uno dei più influenti artisti rap e hip hop.