1 mar 2022

Russia, Disney e altre major bloccano le uscite dei film

In risposta all'invasione dell'Ucraina, i colossi della produzione e distribuzione hanno deciso di boicottare il mercato russo

La "guerra" di Hollywood contro la Russia
La "guerra" di Hollywood contro la Russia

Non passa giorno senza che nuove reazioni colpiscano la Russia in seguito all'aggressione dell'Ucraina: in giro per il mondo maestri d'orchestra e direttori musicali russi sono stati licenziati, l'Eurovision Song Contest ha annunciato l'esclusione di Mosca e ora alcune delle più grandi major cinematografiche al mondo fanno sapere che boicotteranno le uscite in quel paese. La carica è stata suonata da Walt Disney Company, seguita poi da Warner Bros., Sony Pictures e Netflix.

Le major hollywoodiane contro l'invasione dell'Ucraina

Quali conseguenze ci saranno?

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?