Foto: Banijay Italia
Foto: Banijay Italia

Va bene cucinare un piatto da chef stellato, va bene anche mangiarlo in un luogo piacevole, ma niente può sostituire gli amici e le amiche con le quali condividere pietanze e chiacchierate in compagnia: parte da questa considerazione 'Dinner Club', il nuovo show gastronomico e di viaggio (cooking travelogue, lo chiamano gli esperti) con protagonisti Carlo Cracco, Diego Abatantuono, Fabio De Luigi, Pierfrancesco Favino, Sabrina Ferilli, Luciana Littizzetto e Valerio Mastandrea. Per vederlo l'appuntamento è fissato il giorno venerdì 24 settembre, momento del debutto in streaming su Amazon Prime Video.


'Dinner Club', tutto sulla docuserie di cucina

Il format è ben spiegato dal trailer: ogni puntata uno degli ospiti di Carlo Cracco viaggerà insieme a lui in alcuni luoghi d'Italia, utilizzando i mezzi di trasporto più vari alla scoperta di cibi e tradizioni culinarie. In un secondo momento i due compagni di viaggio cucineranno una cena per tutti gli altri, mettendo sui fornelli gli ingredienti scoperti nelle loro peregrinazioni: una volta seduti a tavola, racconteranno l'esperienza fatta insieme. Nell'episodio successivo Cracco accompagnerà in giro un altro ospite, attraverso nuove località, e poi ancora tutti a mangiare insieme. Non mancheranno esperienze gastronomiche avventurose o comiche, perché le risate sono il condimento perfetto di qualunque pietanza. Come ha dichiarato Cracco nel corso di un'intervista concessa al magazine TV Sorrisi e Canzoni, lui non sapeva in anticipo cosa avrebbe fatto assaggiare ai suoi ospiti: "Hanno mangiato quello che capitava e non sempre era di loro gradimento. Valerio Mastandrea non era contento quando ha assaggiato la mozzarella perché non mangia cibi bianchi, ma alla fine è stata una scoperta come per Lucianina con le interiora".

Il trailer



Come guardare la serie culinaria

La prima stagione di 'Dinner Club' è composta da sei episodi, ognuno con al centro un attore/attrice e la cena preparata insieme a Carlo Cracco. Il debutto in streaming è fissato per il 24 settembre. A causa della presenza di alcolici e fumo, e pure di qualche parolaccia, Amazon Prime Video ne consiglia la visione ai giovani adulti che abbiano compiuto 16 anni.