Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 mar 2022

La dieta migliore? Imparare a cucinare in casa

A prescindere dalla dieta che seguiamo, per migliorare nella nostra salute fisica e mentale il vero segreto è cucinare i cibi in casa, lo spiega la scienza

21 mar 2022
Cucinare a casa cibi semplici migliora la qualità della dieta
Cucinare a casa cibi semplici migliora la qualità della dieta
Cucinare a casa cibi semplici migliora la qualità della dieta
Cucinare a casa cibi semplici migliora la qualità della dieta

La dieta migliore, quella più efficace, indipendentemente dal programma che seguiamo, è quella in cui siamo noi a cucinare. E un corso di cucina può aiutarci a capire come mangiare in modo più qualitativo. Lo spiega la scienza: una ricerca della Edith Cowan University (ECU), in Australia, svela che cucinare in casa con maggiore sicurezza fa bene alla nostra salute fisica e a quella mentale. Perché ci aiuta a superare gli ostacoli che impediscono una alimentazione sana e allontana le tentazioni di consumare cibi ultra lavorati, nocivi per la salute. Imparando a muoverci fra i fornelli con la sicurezza di uno chef otteniamo talmente tanti vantaggi che poi, alla fine, ci permettono di far rendere al meglio i nostro stile alimentare.

Cucinare in casa è il segreto della dieta

Il team dell'ECU ha analizzato l'effetto della fiducia in cucina sulla salute mentale auto-percepita in 657 partecipanti e la soddisfazione generale riguardo ai comportamenti culinari e legati alla dieta.
I ricercatori hanno scoperto che coloro che hanno partecipato a un programma di corsi di cucina hanno visto miglioramenti significativi nella salute generale, nella salute mentale e nella vitalità soggettiva. Anche a 6 mesi dal corso, il livello di questi parametri è rimasto alto rispetto a chi non aveva frequentato le lezioni.
Imparare a cucinare meglio per sentirsi sicuri ai fornelli ci aiuta a cambiare facilmente le abitudini alimentari e a seguire uno stile di vita più sano dal punto di vista alimentare.
Secondo i ricercatori, che hanno analizzato anche studi precedenti, esiste un legame tra mangiare più frutta e verdura e una salute mentale migliore a lungo termine.
Il loro studio, pubblicato su Frontiers in Nutrition, ha mostrato che la salute mentale migliora nonostante la dieta dei partecipanti al corso non abbia poi subito cambiamenti. "Questo suggerisce un legame tra la sicurezza e la soddisfazione in cucina e i benefici per la salute mentale", ha detto il dottor Rees.

Fare attenzione all’ambiente in cui cuciniamo e mangiamo

In sostanza, imparare a cucinare bene aiuta a mangiare meglio, qualsiasi dieta si stia seguendo. E dunque questo potrebbe essere un sistema semplice per migliorare la qualità della dieta e rallentare i rischi di una cattiva salute mentale, dell'obesità e di altri disturbi della salute metabolica.
Secondo il team australiano, i futuri programmi sanitari dovrebbero focalizzarsi maggiormente sugli ostacoli che frenano un'alimentazione sana, come ad esempio un ambiente alimentare povero e i limiti di tempo che abbiamo in cucina. Anche piatti facili e veloci, se cucinati in casa, contribuiscono a migliorare notevolmente la nostra alimentazione, facendoci evitare i prodotti troppo raffinati e elaborati e i cibi pronti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?