Giovedì 25 Luglio 2024

Dieci anni di ‘domenica al museo’, intuizione felice e con dati record. Le parole del ministro Sangiuliano

L’iniziativa ha coinvolto 57.730.502 visitatori nel 2023. “Alle 12 giornate gratuite previste in origine, ho fortemente voluto aggiungere altre tre date iconiche della storia italiana: il 25 aprile, il 2 giugno e il 4 novembre”

Gennaro Sangiuliano

Gennaro Sangiuliano

Roma, 8 luglio 2024 – "Con la prima domenica di luglio 2024, l'iniziativa #domenicalmuseo compie 10 anni. Istituita con il decreto n. 94 del 27 giugno 2014, prevede l'ingresso gratuito nei musei, nei parchi archeologici e in tutti i luoghi della cultura statali. Si tratta di un'intuizione felice che in questi anni è diventata un appuntamento irrinunciabile molto apprezzato dai cittadini italiani e dai turisti che giungono qui da tutto il mondo. Alle 12 giornate gratuite previste in origine, ho fortemente voluto aggiungere altre tre date iconiche della storia italiana: il 25 aprile, il 2 giugno e il 4 novembre. In queste 15 giornate gratuite, come quella che s'è appena conclusa - dichiara il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano commentando i primi dati disponibili relativi alla #domenicalmuseo di luglio - molte centinaia di migliaia di visitatori hanno deciso di trascorrere alcune ore immersi nella bellezza e nell'arte del patrimonio culturale della Nazione". Sono, prosegue il ministro, "numeri che confermano lo straordinario successo dei musei italiani, come dimostrano i dati degli ingressi che abbiamo presentato questa settimana che hanno fatto segnare, per il 2023, la cifra di 57.730.502 visitatori, mai registrato nelle serie storiche. I musei italiani hanno un immenso valore storico e identitario, a questo stiamo aggiungendo la qualità dei servizi tra cui la nuova app, uno strumento innovativo e moderno di accesso alle strutture museali che rappresenta una ulteriore tappa verso la modernizzazione e la valorizzazione nel solco di quanto previsto dall'art. 9 della Costituzione".

Di seguito si riportano i dati provvisori pervenuti: Parco archeologico del Colosseo - Colosseo. Anfiteatro Flavio 20.986; Parco archeologico di Pompei - Area archeologica di Pompei 18.409; Pantheon - Basilica di Santa Maria ad Martyres 11.821; Gallerie degli Uffizi - Gli Uffizi 10.870; Reggia di Caserta 8.578; Galleria dell'Accademia di Firenze 7.035; Gallerie degli Uffizi - Palazzo Pitti 6.704; Parco archeologico del Colosseo - Foro Romano e Palatino 6.153; Pinacoteca di Brera 5.020; Musei Reali di Torino 4.981; Castel Sant'Angelo 4.822; Villae - Villa d'Este 3.868; Museo archeologico nazionale di Napoli 3.381; Musei del Bargello - Cappelle Medicee 3.045; Terme di Caracalla 2.821; Palazzo Ducale di Mantova 2.449; Parco archeologico di Paestum e Velia - Museo e area archeologica di Paestum 2.435; Castel Sant'Elmo e Museo del Novecento a Napoli 2.364; Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea 2.356; Gallerie Nazionali di Arte Antica - Palazzo Barberini 2.345; Galleria Borghese 1.930; Palazzo Reale di Napoli 1.897; Galleria nazionale dell'Umbria 1.863; Parco archeologico di Ercolano 1.828; Cenacolo Vinciano 1.720; Villae - Villa Adriana 1.609; Castel del Monte 1.523; Gallerie dell'Accademia di Venezia 1.447; Galleria nazionale delle Marche 1.343; Grotte di Catullo e Museo Archeologico di Sirmione 1.302; Museo e Real Bosco di Capodimonte - Museo di Capodimonte 1.180; Complesso monumentale della Pilotta 1.170; Complesso Monumentale e Museo della Certosa di Pavia 1.120; Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria 1.088; Castello svevo di Bari 1.056; Museo nazionale romano – Palazzo Massimo 1.032; Castello Scaligero di Sirmione 1.002; Museo nazionale romano - Terme di Diocleziano 991; Villa Romana e Antiquarium di Desenzano 980; Villa della Regina 951; Palazzo Farnese di Caprarola 927; Palazzo Carignano 910; Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia - Necropoli dei Monterozzi e Museo archeologico nazionale di Tarquinia 903; Museo nazionale romano - Palazzo Altemps 853; Musei del Bargello - Museo nazionale del Bargello 850; Complesso monumentale del Castello e Parco di Racconigi 832; Musei del Bargello - Complesso di Orsanmichele 750; Musei nazionali di Genova - Palazzo Reale di Genova 680; Museo di  Palazzo Grimani 618; Museo archeologico nazionale di Taranto 600; Galleria Spada 598; Pinacoteca Nazionale di Bologna 534; Museo Nazionale d'Abruzzo dell'Aquila 480; Complesso monumentale del Castello Ducale - Giardino e parco di Aglié 454; Parco archeologico dell'Appia antica – Mausoleo di Cecilia Metella e Chiesa di San Nicola 430; Museo delle Civiltà 429; Gallerie Nazionali di Arte Antica - Galleria Corsini 425; Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia Necropoli della Banditaccia e Museo nazionale archeologico Cerite a Cerveteri 411; Basilica di Sant'Apollinare in Classe 387; Mausoleo di Teodorico 382; Museo archeologico nazionale di Firenze 363; Cappella Espiatoria 358; Museo nazionale di Ravenna 351; Anfiteatro campano, Museo archeologico dell'antica Capua e Mitreo di Santa Maria Capua Vetere 318; Complesso Monumentale e Biblioteca dei Girolamini 311; Abbazia di Pomposa e Museo pomposiano 308; Battistero degli Ariani 302. A questi dati si aggiungono i 15.273 visitatori del ViVe – Vittoriano e Palazzo Venezia e i 9.195 della Gallerie degli Uffizi - Giardino di Boboli.