Primo assaggio di Many Saints of Newark, il prequel dei Soprano con Michael Gandolfini, il figlio di James, nella parte del giovane Tony. La Warner ha diffuso ieri alcuni fotogrammi del film in cui la saga del clan mafioso italo-americano del New Jersey, il cui boss va in analisi perché considerava la madre il suo peggior nemico, viene trasportata a...

Primo assaggio di Many Saints of Newark, il prequel dei Soprano con Michael Gandolfini, il figlio di James, nella parte del giovane Tony. La Warner ha diffuso ieri alcuni fotogrammi del film in cui la saga del clan mafioso italo-americano del New Jersey, il cui boss va in analisi perché considerava la madre il suo peggior nemico, viene trasportata a ritroso nella Newark degli anni Sessanta e Settanta.

Le immagini fanno parte di uno spot di un minuto e mezzo sui nuovi film che nel 2021 la Warner farà uscire in simultanea in alcune sale e per il primo mese sul canale in streaming Hbo Max. I molti santi di Newark sarebbe dovuto uscire originariamente lo scorso settembre ma, come quasi tutte le grandi produzioni di Hollywood, era stato rinviato a causa del Covid e adesso verrà distribuito nel nuovo formato il prossimo 24 settembre. Nel breve assaggio si vede il giovane "Antonio" Soprano che fa a cazzotti con un altro teenager.

Una presenza toccante: Michael, che all’epoca aveva 13 anni, era in albergo con il padre e una zia a Roma quando un malore improvviso nel 2013 si portò via il padre, l’attore protagonista della serie, a soli 51 anni. Il ragazzo, che al cinema ha debuttato con Ocean’s 8, non aveva mai visto I Soprano quando era bambino: lo ha fatto per la prima volta dopo esser stato scelto per la parte ed è stata, come ha descritto in una intervista con Esquire, una esperienza straordinariamente intensa quando difficile. I Soprano sono andati in onda per sei stagioni dal 1999 al 2007: 86 episodi che hanno vinto 21 premi Emmy per la miglior serie di prima serata e cinque Golden Globe. Il prequel, diretto dal regista della serie Alan Taylor, è ambientato durante i disordini e le tensioni razziali tra italo-americani e afro-americani nel 1967 a Newark.