Johnny Depp (oggi 57 anni) con Amber Heard (34 anni), sposati dal 2015 al 2017
Johnny Depp (oggi 57 anni) con Amber Heard (34 anni), sposati dal 2015 al 2017

Johnny Depp non potrà far ricorso di fronte alla giustizia britannica contro la sentenza che nei mesi scorsi lo ha visto sconfitto a Londra nella causa intentata contro il Sun. Depp aveva querelato il tabloid poiché lo aveva descritto nel 2018 marito "picchiatore", ma la causa venne persa dal divo sulla base della credibilità – giudicata piena – delle denunce di violenze e abusi avanzate da Amber Heard, ex modella, attrice e ultima moglie di Johnny. Il protagonista di Pirati dei Caraibi, 57 anni, aveva criticato con parole durissime quel verdetto, qualificandolo come ingiusto e annunciando il ricorso. Ma la possibilità di andare in appello – che nel sistema britannico deve essere vagliata e approvata da un giudice – gli è stata negata per asserita mancanza di argomentazioni sufficienti dapprima dallo stesso magistrato del primo processo e ora anche da una corte di secondo grado, nonostante Depp abbia provato anche a dimostrare che i soldi del divorzio che la ex aveva promesso di dare in beneficienza, non sono mai stati devoluti.

La sconfitta legale nel Regno Unito diventa così definitiva; e, dopo aver avuto già un impatto pesante sull’immagine e la carriera cinematografica di Depp – tagliato dalla Warner dal cast di Animali Fantastici 3 – potrebbe produrre effetti devastanti anche sui contenziosi giudiziari tuttora aperti nella causa di divorzio negli Usa.