Denis Villeneuve
Denis Villeneuve

Fresco del trionfo di 'Dune' e ben contento che Legendary Pictures e Warner Bros. abbiano sbloccato i finanziamenti per girare 'Dune: parte 2', il regista canadese Denis Villeneuve sta accarezzando l'idea di realizzare un terzo film della saga. Lo scopo è di adattare il romanzo di Frank Herbert intitolato 'Messia di Dune' e di chiudere in questo modo il ciclo narrativo dedicato al personaggio di Paul Atreides (interpretato su grande schermo da Timothée Chalamet).

Per approfondire: 'Dune: parte 2' si farà, quando è prevista l'uscita




Di cosa parlerebbe 'Dune 3'

Sappiamo che il 'Dune' uscito al cinema rappresenta l'adattamento della prima parte del romanzo di Herbert, il quale a sua volta è il primo libro di una saga letteraria composta da sei volumi. 'Messia di Dune' è appunto il secondo di questi. Chi non desiderasse leggere spoiler di sorta, salti al paragrafo successivo: il film 'Dune 3' sarebbe ambientato una dozzina d'anni dopo gli eventi narrati in 'Dune'. Ritroveremmo Paul Atreides come nuovo imperatore dell'universo, messia dei Fremen e responsabile della guerra santa che ha portato alla conquista di quasi ogni pianeta conosciuto, ma anche all'uccisione di miliardi di persone. Grazie all'acquisita capacità di conoscere il futuro, Paul sa che l'umanità tutta rischia un destino ancora più violento, se non riuscirà ad agire nel modo migliore. Ma non sa, per ragioni che non stiamo a spiegare, che potenti forze tramano nel buio per detronizzarlo. Proprio in 'Messia di Dune' scopriremo cosa gli succederà e quale saranno le sue ultime azioni.

Denis Villeneuve su 'Messia di Dune'

Terminati gli spoiler, torniamo a Denis Villeneuve. Parlando con il magazine statunitense Entertainment Weekly, il regista ha detto di avere sempre "avuto in mente tre film. Non desidero realizzare un franchise, ma stiamo parlando di 'Dune', cioè di una vicenda enorme dal punto di vista narrativo. Per onorarne la portata penso siano necessari almeno tre lungometraggi: il mio sogno sarebbe potere seguire l'intero arco di Paul Atreides". Ci sono però ombre, all'orizzonte, perché "Herbert ha scritto sei libri e più è andato avanti più è diventato psichedelico. Davvero non ho idea di come alcuni di essi potrebbero essere adattati per il grande schermo. Non voglio pensarci, meglio fare una cosa alla volta: se avrò l'occasione di realizzare 'Dune: parte 2' e 'Messia di Dune' allora mi considererei molto fortunato e onorato". E, della serie fare un passo per volta, iniziamo col ricordare che, se tutto va come previsto, 'Dune: parte 2' uscirà nelle sale a ottobre del 2023.