Demi Moore, 56 anni, nel maggio 2019 (Ansa)
Demi Moore, 56 anni, nel maggio 2019 (Ansa)

Roma, 13 settembre 2019 - Lo stupro da ragazzina, l'aborto a 42 anni e nel mezzo un tunnel di alcool e droghe. Non è stata facile la vita di Demi Moore, come testimoniano le rivelazioni choc che rendono piccante l'autobiografia "Inside Out", che uscirà il 24 settembre. 
L'attrice anticipa le tappe salienti in un'intervista al New York Times, sottolineando alcuni dei capitoli più dolorosi della sua vita. I tentati suicidi della madre Ginny, ad esempio: "Quando ero ancora bambina - racconta - ho dovuto estrarre le pillole dalla bocca di mia madre con le mie piccole dita, prima che le ingoiasse, mentre mio padre le teneva la bocca aperta e mi diceva come fare... Qualcosa di molto importante stava succedendo. la mia infanzia era finita".

Esperienza scioccante anche da ragazzina: a 15 anni ha subito violenza sessuale e in seguito è stata travolta da problemi con il proprio corpo e con la droga: "Il giorno dopo il mio sedicesimo compleanno decisi di andare a vivere con un chitarrista", racconta. Due anni dopo sposò il musicista rock Freddy Moore, con cui rimase dal 1980 al 1984. Ma era solo il primo dei suoi tre matrimoni: dall'87 al 2000 Demi Moore divise la vita con Bruce Willis, mentre con  Ashton Kutcher le nozze durarono dal 2005 al 2013. Di quest'ultimo Demi racconta un capitolo mai rivelato: "Avevamo appena iniziato a uscire insieme, era il 2003, io avevo 42 anni e lui 15 di meno, sono rimasta incinta di una bambina, a cui avremmo voluto dare il nome di Chaplin Ray, ma al sesto mese di gravidanza ho avuto un aborto spontaneo...".  La vicenda l'ha fatta ricominciare a bere e ad assumere droghe per superare il dolore. 

Demi aveva però già tre figlie con l'attore Bruce Willis: Rumer, che adesso ha 31 anni, Scout, che ne ha 28 e Tallulah, ora 25enne. Era proprio con una di loro, la più grande, quando ebbe un attacco causato dall'aver fumato troppa cannabis sintetica e aver inalato ossido di azoto. Era il 2012 e poco dopo fu costretta a ricoverarsi in un rehab.

"Ora sono pulita - conclude l'attrice, che a novembre compirà i 57 anni - ma allora non avevo una carriera né una relazione stabile".