Stuprata a 15 anni e nel 2018, a 26 anni, dal suo spacciatore la notte in cui ha rischiato di morire di overdose e non ancora totalmente fuori dal tunnel dell’alcol e della droga. Lo rivela la cantante e attrice Demi Lovato, 28 anni, nel documentario su di lei Dancing with the Devil (YouTube) che ha aperto il festival SXSW. Nel documentario (legato all’uscita del nuovo album) la Lovato ha anche detto che ha perso la verginità da adolescente con una persona (di cui non ha fatto il nome) dell’entourage di Disney Channel, dove lei lavorava. La Lovato era allora una “baby star“ Disney (tra i successi Camp Rock); Demi ha raccontato che l’uomo non ha subito ripercussioni, "non è stato tolto dal cast del film di cui faceva parte".