Il profilo YouTube di Davide Biale, in arte Davie504
Il profilo YouTube di Davide Biale, in arte Davie504

Il suo nome, forse, non è famoso come quello di Chiara Ferragni, tra le influencer più seguite al mondo con quasi 24 milioni di follower su Instagram. E nemmeno come quello di Khaby Lame, il tiktoker italiano ormai popolarissimo a livello globale. Davide Biale, in arte Davie504, youtuber numero uno nel Bel Paese, con 9,46 milioni di seguaci sulla piattaforma per i video di proprietà di Google, è diventato negli ultimi anni una vera star della rete.

Il suo canale è stato aperto nel 2011
Musicista, bassista, amante delle cover musicali e apprezzatissimo dai suoi fan per i contenuti dai toni ironici e divertenti, Davide Biale ha aperto ufficialmente il suo canale su YouTube il 18 maggio 2011 con un video in cui suonava il suo strumento preferito. Nato in provincia di Savona il 5 aprile 1994, Davie504 ha incrementato nel tempo il suo successo postando sempre contenuti originali e spassosi. Il suo modo di suonare il basso elettrico, fatto di schiaffi (i cosiddetti slapp) allo strumento e senza usare il plettro è diventato popolarissimo tra i suoi follower che, spesso, si lanciano in sue imitazioni da postare sulla rete.

Le collaborazioni internazionali
Davide Biale, nonostante la sua ancora giovane età, può già vantare collaborazioni con artisti internazionali dal calibro di Rob Scallon e Viacheslav. E una partnership con PewDiePie, pseudonimo di Felix Arvid Ulf Kjellberg, lo youtuber svedese con 110 milioni di follower che nel 2013, durante la sua Shoutout Competition (un concorso per canali YouTube emergenti) ha sponsorizzato un suo video dando il via, ufficialmente, alla sua ascesa.

I suoi video e la sua arte
Chi non conosce l’arte di Davide Biale non deve pensare a un musicista tradizionale, quanto piuttosto a un creativo di ultimissima generazione, un ‘creator’ che, oltre a fare musica, intrattiene il suo pubblico con gag divertenti, arrangiamenti da serie tv, videogiochi e film, o suonando il suo basso con attrezzi inusuali come caramelle, peperoncini e granturco.
Il suo successo è anche alimentato dal fatto che il canale YouTube e tutti i suoi contenuti sono in lingua inglese, con un pubblico potenzialmente globale.