Romano doc, Alex Britti è ‘nato’ con la musica nel sangue. Il suo primo strumento l’ha ricevuto in dono a sette anni, e i suoi primi ‘live’ sono stati in parrocchia, dove don Franco teneva proprio un corso di chitarra. Il suo amore per la chitarra è diventato la sua professione. Ha esordito giovanissimo suonando nei club di Roma, poi è partito per Amsterdam, formandosi su vari palcoscenici europei. Dalla fine degli anni ‘90 sono arrivate le hit che lo hanno reso celebre al grande pubblico: nel 1999 ha vinto la sezione ‘Nuove proposte’ del festival di Sanremo con ‘Oggi sono io’, brano poi reinterpretato anche da Mina. Poi ‘Mi piaci’, ‘La vasca’, ‘Una su 1.000.000’ hanno raggiunto le vette delle classifiche. Negli anni, Alex ha suonato e collaborato con artisti di fama internazionale, da Rosa King, che è stata come la sua seconda mamma, a Joe Cocker.