Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Una bella commedia romantica per risvegliare l'ottimismo nonostante la pandemia di Coronavirus: detto fatto, martedì 10 novembre esce in streaming su Netflix la serie TV 'Dash & Lily', con protagonisti Austin Abrams (visto in 'Euphoria') e Midori Francis ('The Birch'). In media la critica ha scritto recensioni positive, pur avvertendo che siamo di fronte a una massiccia iniezione di zucchero e che dunque bisogna avere voglia di questo tipo di prodotto. Del resto, lockdown e regioni rosse potrebbero effettivamente allargare la platea dei potenziali spettatori.


Dash & Lily, tutto sulla serie TV

Siamo nella città di New York, ai giorni nostri: Lily è un'inguaribile ottimista che guarda al Natale ormai prossimo con entusiasmo, scorgendo momenti di gioia e serenità in quasi ogni angolo della città. Per contro, Dash è un pessimista all'ennesima potenza e odia con tutte le forze il Natale. I due vengono in contatto per gioco del destino, quando lui trova un quaderno rosso che lei ha abbandonato tra gli scaffali di una libreria: Lily e Dash iniziano a parlare attraverso le pagine di quel quaderno, scrivendoci confessioni e lanciandosi sfide. Lentamente, dalla curiosità nasce l'affetto e dall'affetto, chissà, l'amore. Però bisognerà incontrarsi, prima o poi, e affrontare la paura di non essere all'altezza dell'immagine "letteraria" data di sé.

'Dash & Lily' è l'adattamento del romanzo young adult 'Dash & Lily's Book of Dares', pubblicato negli Stati Uniti nel 2010 e scritto a quattro mani da David Levithan e Rachel Cohn. Hanno scritto anche un libro sequel intitolato 'The Twelve Days of Dash & Lily' (2016): insomma, c'è già il materiale narrativo per un'eventuale seconda stagione della serie TV, che è stata scritta da Joe Tracz ('Una serie di sfortunati eventi') insieme a Lauren Moon ('Atypical), Carol Barbee ('Dion'), Harry Tarre (all'esordio dopo un paio di cortometraggi) e Rachel Cohn (anche lei all'esordio e romanziera con due titoli all'attivo: 'Nick & Norah' e 'No Kiss List'). Alla regia troviamo invece Brad Silberling e Fred Savage: il primo ha in curriculum i film 'Lemony Snicket', 'Casper' e 'City of Angels', il secondo le serie TV 'Modern Family', '2 Broke Girls' e 'American Dad!'.

Il trailer doppiato in italiano



Le recensioni e come guardare la serie TV

La critica ha accolto bene 'Dash & Lily', lodando in modo particolare i due protagonisti e la loro alchimia su schermo (ancora più difficile da rendere perché spesso non condividono l'inquadratura). Molti osservatori hanno fatto notare che la rappresentazione di New York è quasi da favola, per come tutto è colorato e bello e pulito, e che ciò toglie forza al pessimismo del personaggio di Dash. Del resto, è piuttosto prevedibile dove la trama andrà a parare: la chiave di volta è sempre come ci si arriva e da questo punto di vista la serie TV è stata giudicata positivamente.
Per vederla bisogna tenere conto che la prima stagione è composta da otto episodi e che Netflix li mette a disposizione dei propri abbonati a partire dal 10 novembre.

Leggi anche:
- 'Christmas Drop: operazione regali', la commedia romantica di Netflix
- Wayne, la bella serie TV che esce su Amazon Prime Video
- Romulus, la serie TV di Sky sulla nascita di Roma