Millie Bobby Brown
Millie Bobby Brown

Roma, 12 novembre 2020 - Nonostante abbia solamente 16 anni, Millie Bobby Brown è già un'attrice affermata e grazie al film 'Enola Holmes' si è cimentata per la prima volta anche nel ruolo di produttrice esecutiva: una doppietta (recitazione e produzione) che si appresta a ripetere in 'The Girls I've Been', attualmente in fase di preproduzione, e anche nel futuro lungometraggio fantasy 'Damsel'. È in quest'ultimo caso che entra in gioco il drago menzionato nel titolo e che, presumibilmente, sarà convinto a non considerare una cena la giovane star. La trama racconta infatti di una principessa, che pensa di essere prossima alle nozze con un principe e invece scopre che quest'ultimo intende utilizzarla come sacrificio umano per placare (o ingraziarsi, non è chiaro) un drago. È facile ipotizzare che la ragazza troverà il modo di scegliersi un destino differente, magari uccidendo la bestia o più probabilmente trovando un modo di farsela amica e, chissà, utilizzarla per dirne quattro al principe.

Damsel: un candidato all'Oscar per dirigere Millie Bobby Brown

La sceneggiatura di 'Damsel' è stata scritta da Dan Mazeau, autore dell'action/fantasy 'La furia dei titani' (non proprio un capolavoro), mentre la regia sarà curata Juan Carlos Fresnadillo, che sulla carta promette maggiore qualità: ha infatti conquistato una nomination all'Oscar grazie al suo primo cortometraggio ('Esposados', del 1996) e ha dimostrato una bella mano dirigendo l'horror '28 settimane dopo' (2007).

Al momento non trapelano dettagli sulla data del primo ciak o sull'uscita nelle sale, però Millie Bobby Brown ha l'agenda un bel po' intasata. Per prima cosa deve terminare la quarta stagione della serie TV 'Stranger Things': le riprese avrebbero dovuto essere già concluse, ma sono state fermate a causa della pandemia di Coronavirus. Inoltre ha in cantiere un paio di film: il già citato 'The Girls I've Been' (nel quale interpreta un'artista della truffa) e 'The Thing About Jellyfish', storia di una giovane che si mette a indagare sulla morte sospetta della sua migliore amica e così facendo "si imbarca in un incredibile viaggio nel quale impara cose sulla vita, la morte e l'amore" (così recita la sinossi ufficiale, volutamente criptica). Insomma, 'Damsel' rischia non diventare realtà almeno fino al 2022.

Leggi anche:
- Morta la nonna di Millie Bobby Brown: il commosso saluto dell'attrice
- Animali fantastici 3: Mads Mikkelsen è il nuovo Grindelwald?
- Britney Spears non è libera dal controllo del padre