Curare la pelle degli adolescenti: ecco alcuni consigli
Curare la pelle degli adolescenti: ecco alcuni consigli

Crescita, cambiamenti ormonali, inesperienza nell’uso dei prodotti: l’adolescenza è un periodo complicato per la pelle. Nonostante si creda che soltanto una cute non più giovanissima abbia bisogno di cure e trattamenti, la realtà è che proprio da adolescenti bisogna imparare una skincare quotidiana da portare avanti per il resto della vita: serve a proteggere la pelle, preservarla da inestetismi, brufoli e punti neri e a prevenire i segni del tempo. Scopriamo quali sono i trattamenti che migliorano tonicità e salute della cute giovane e quali prodotti preferire.

Esfoliare, detergere e nutrire la pelle in adolescenza
Il primo caposaldo della beauty routine per adolescenti è quello che riguarda l’esfoliazione del derma. In questa fase di crescita, infatti, la pelle ha un ricambio cellulare più rapido che può creare l’insorgenza dell’acne. Ecco perché eliminare questo strato di cute ed esfoliare è dunque molto importante. Quali prodotti scegliere? Quelli delicati, adatti a una pelle giovane, con microsfere di jojoba, che hanno un effetto emolliente o maschere di bellezza fai da te capaci di combattere i brufoli.
 
Come pulire e nutrire la pelle
Dopo l’esfoliazione è importante detergere e nutrire la cute. Una detersione quotidiana, sia appena svegli che prima di andare a dormire, dovrebbe diventare una sana abitudine. Con quali prodotti? Al mattino con un detergente capace di rimuovere le sostanze grasse accumulate di notte. La sera, specialmente se si applica il makeup e si ha a che fare con lo smog cittadino, meglio un latte detergente delicato in grado di pulire e idratare in profondità la pelle e successivamente un tonico dalle proprietà emollienti per rimuovere i residui del detergente e per calmare eventuali rossori e infiammazioni. Per chi ha la cute molto grassa, condizione molto comune in adolescenza, il consiglio è quello di usare prodotti detergenti a risciacquo con proprietà astringenti, leviganti e igienizzanti.
Per completare la beauty routine è fondamentale nutrire il derma dopo la detersione. In questo caso è necessario scegliere una crema idratante specifica per la tipologia di pelle, possibilmente sebonormalizzante, da applicare mattina e sera.

I prodotti per il make up
Con i tanti inestetismi che si formano sulla cute degli adolescenti, è molto forte la voglia di coprire brufoli, arrossamenti e rossori con il make up. Il consiglio è quello di non utilizzare fondotinta pesanti e orientarsi su bb-cream e prodotti minerali, poco occlusivi e più delicati rispetto agli altri prodotti per il trucco.
È fondamentale, infine, usare soltanto cosmetici certificati e di qualità, per non rovinare la pelle giovane e delicata, che in età adolescenziale è sempre più sensibile. Mai andare a letto, infine, senza aver rimosso completamente il trucco.