Per i millennial i piatti italiani sono i migliori da condividere sui social
Per i millennial i piatti italiani sono i migliori da condividere sui social

Una ricerca inglese rivela come viene percepita la nostra cucina all'estero. A quanto pare è più popolare che mai, e anzi è la più apprezzata in assoluto dai millennial. Perché piace, certo, ma anche perché è fotogenica e si presta bene a finire su Instagram. Il sondaggio è stato condotto su duemila persone ed è stato commissionato da Napolina, un marchio di prodotti italiani fondato da un imprenditore napoletano e fra i più venduti nel Regno Unito.

La ricetta del successo: gusto e Instagram

Tre quarti degli intervistati fra i 22 e i 35 anni hanno eletto la cucina italiana come la loro preferita e consumano piatti della tradizione mediterranea in media 11 volte al mese. È molto apprezzata anche dagli over 55, sebbene in percentuale minore (42%).

Per il 63% dei millennial il fattore decisivo nella loro predilezione per pasta, pizza e compagnia sta ovviamente nel gusto, ma sono anche altri gli ingredienti del successo: curiosamente, ma non troppo, uno su dieci sceglie i piatti italiani perché fanno un figurone nei post su Instagram. Il 15% inoltre apprezza il fatto che, seguendo le ricette italiane, riesce a preparare a casa manicaretti dall'aspetto ricco e succulento senza spendere troppo.
 

Come ti condisco la pizza

A proposito di pizza, eletta dal 63% il migliore piatto italiano, alcuni dei condimenti preferiti dagli inglesi hanno perso terreno negli ultimi dieci anni: il salame piccante (noto lì come pepperoni) resta il favorito ma è calato del 5%, l'accoppiata prosciutto-ananas (per noi incomprensibile) del 13%.

Sono invece sempre più richiesti ingredienti come il pollo al barbecue, i pomodori secchi, il formaggio di capra, i frutti di mare, il tonno e l'halloumi.
 

I piatti italiani top sui social

Ecco infine la classifica delle specialità nostrane che, secondo i millennial del sondaggio, si prestano di più a essere fotografate e condivise sui social:
1. Pizza – 41%
2. Bruschetta – 20%
3. Lasagne – 19%
4. Spaghetti alla bolognese – 16%
5. Caprese – 14%
6. Spaghetti alla carbonara – 12%
7. Calzone – 11%
8. Linguine ai gamberi – 10%
9. Tagliatelle – 8%
10. Pasta al pesto – 8%


Leggi anche:
- "Il bacon è carne bovina". Tutte le idee (strampalate) degli inglesi sul cibo
- Italian Stallion, il finto ristorante che vende cibi surgelati e riscaldati al microonde
- La pizza da record con 154 formaggi