Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 giu 2022

Crema solare: cinque errori da evitare

Fattore di protezione, applicazione, utilizzo: scopriamo quali sono gli errori più comuni quando si acquista e si utilizza una crema per proteggersi dai raggi solari

9 giu 2022
Gli errori da evitare con la crema solare
Gli errori da evitare con la crema solare
Gli errori da evitare con la crema solare
Gli errori da evitare con la crema solare

La crema solare è uno dei prodotti che si utilizza di più in estate ed è anche uno dei più importanti per salvaguardare la salute della pelle. Proprio per questo è necessario usarla nel modo corretto, evitando di commettere banali errori che possono ridurne l’efficacia e provocare scottature, rossori e altri problemi cutanei. Ecco 5 cose da non fare quando si usa la crema per proteggersi dal sole.

1. Usare le creme solari vecchie
Capita spesso che prima di andare in vacanza o in spiaggia la prima volta all’inizio dell’estate si rovisti nell’armadietto delle creme andando a cercare un prodotto per la protezione solare conservato alla fine della passata stagione. Nulla di più sbagliato. Le creme solari, come tutti i prodotti cosmetici, del resto, perdono efficacia con il passare del tempo e quindi usarne una “vecchia” di un anno potrebbe voler dire affidarsi a un prodotto che non protegge la cute come dovrebbe. Il consiglio è quello di comprare una nuova crema solare ogni anno.

2. Non mettere la crema solare sotto i vestiti
Un altro errore molto frequente con le creme solari è quello di applicarla soltanto sulle parti del corpo esposte direttamente al sole, tralasciando quelle coperte dai vestiti. Un comportamento sbagliato perché i tessuti, soprattutto quelli più leggeri che si utilizzano in estate, non sono in grado di filtrare i raggi solari nocivi, che possono quindi colpire la cute e provocare problemi. La crema solare va applicata su tutto il corpo prima dell’esposizione al sole.

3. Usare una sola crema per tutte le zone del corpo
Non esiste una crema solare che vada bene per qualsiasi zona del corpo. Esistono prodotti specifici – solitamente più delicati – per il viso e altri da applicare sul resto del corpo. Il consiglio è quello di scegliere la protezione giusta rispetto alla zona sulla quale va applicata, preferendo sempre un SPF (fattore di protezione solare) di almeno 50.

4. Applicare la crema solare solo una volta
Per proteggersi realmente dai raggi solari nocivi è importante applicare la crema protettiva più volte durante il corso della giornata. Questa tipologia di prodotto, infatti, perde efficacia con il passare delle ore oppure dopo un bagno in mare o in piscina. La prima applicazione va effettuata almeno mezz’ora prima dell’esposizione solare, non quando si è già scesi in spiaggia.

5. Non usare un doposole
Dopo aver protetto la pelle durante la tintarella con la crema solare è molto utile usare anche un prodotto doposole. I raggi solari, infatti, tendono a seccare la pelle ed è quindi indispensabile utilizzare un prodotto capace di reidratare la cute. I doposole, inoltre, prolungano l’effetto dell’abbronzatura.


© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?