Fondali marini (Dire)
Fondali marini (Dire)
Che cos'è questo fantasma che si aggira nelle profondità marine? Se lo sono chiesti anche gli scienziati della spedizione scientifica E/V Nautilus, che grazie a un robot sottomarino hanno intercettato "l'ectoplasma" a 750 metri di profondità nell'oceano Indiano, nel corso di una delle loro ultime missioni esplorative.



Lungi dall'essere qualcosa di soprannaturale, la creatura in questione è un esemplare di Deepstaria, un genere di meduse le cui caratteristiche principali sono l'assenza di tentacoli e un corpo gelatinoso sottilissimo. Il video evidenzia la capacità dell'animale di allungare a dismisura propria campana traslucida, facendola diventare una sorta di lunghissimo velo da sposa.

La fisionomia spettrale è tuttavia solo una delle tante curiosità che accompagnano questo animale ancora poco noto alla scienza. Tra le pieghe del suo mantello spicca infatti la presenza di un crostaceo dal colore rosso accesso. Si tratta di un isopode che secondo gli scienziati trae beneficio dalla medusa nutrendosi dei suoi scarti.

I ricercatori dell'imbarcazione E/V Nautilus ci hanno ormai abituato agli incontri fuori dal comune. Come ad esempio quello con il calamaro maialino o la seppia che sembra un cartone animato.