I corvi ladri lavorano anche in coppia, creando diversivi per distrarre le vittime
I corvi ladri lavorano anche in coppia, creando diversivi per distrarre le vittime

Una temuta banda di ladruncoli ha preso di mira i clienti di un supermercato di Anchorage, in Alaska. Ma non si tratta di furfanti umani: sono corvi, animali astuti e intelligenti, che hanno imparato a trafugare il cibo dai carrelli della spesa nel parcheggio. Con una predilezione, oltretutto, per la carne di prima qualità, filetti, costolette e puntine. Le ignare vittime dei loro raid spesso si accorgono troppo tardi che manca qualcosa dalla spesa, quando ormai i corvi si sono allontanati con il bottino nel becco.

L'escalation di misfatti è stata raccontata dal quotidiano Anchorage Daily News, che ha raccolto numerose testimonianze dei frequentatori di un ipermercato Costco. Marnie Jones e il marito, ad esempio, avevano acquistato una confezione di quattro filet mignon, che gli era caduta a terra mentre caricavano la macchina. L'hanno vista e recuperata giusto prima di ripartire, ma una volta giunti a casa hanno scoperto che mancava uno dei filetti. Solo in quel momento Marnie ha ricollegato: aveva visto nel parcheggio un corvo con una bistecca in bocca, ma al momento non gli aveva dato peso.

I banditi del parcheggio sono calcolatori, furbi e risoluti. E inoltre non agiscono sempre da soli: anzi, secondo alcuni formano una vera e propria organizzazione criminale che applica tattiche avanzate. È capitato che agissero in coppia, un uccello che distraeva la vittima gracchiando rumorosamente, fissandola dal tetto dell'auto e saltellando in giro, l'altro a terra, furtivo, che sfilava il cibo dal carrello.

All'Anchorage Daily News il biologo Rick Sinnott ha spiegato che in inverno i corvi convergono a centinaia sulla città, dove è più semplice procacciarsi il cibo: "Non patiscono certo la fame. Se la cavano molto bene qui e preferiscono decisamente un pacco di costolette a un mezzo panino per hamburger di un fast food".