Gaffe in copertina per ’People’
Gaffe in copertina per ’People’

Alla soglia dei cento anni se n’è andata la ‘Golden girl’ della televisione americana. Betty White è morta alla vigilia di Capodanno, senza riuscire a raggiungere il traguardo delle cento candeline, che avrebbe spento il 17 gennaio. E così per il settimanale People l’ultimo numero del 2021 si è tradotto in una gaffe. Il servizio di copertina era dedicato ai cento anni dell’attrice, che aveva collaborato alla stesura dell’articolo, andato in stampa il 23 dicembre: il numero è arrivato nelle edicole mercoledì scorso e venerdì 31 nella cassetta delle lettere degli abbonati: in copertina, la "girlfriend of America" viva e vegeta e la scritta "Betty White compie 100 anni!" L’infortunio ha portato l’hashtag #People nei trend su Twitter con molti fan arrabbiati perché convinti che il magazine avesse portato sfortuna all’attrice.

Il settimanale aveva realizzato un numero speciale dedicato ai 70 anni di carriera nel mondo dello spettacolo della White, che ha avuto iconici ruoli televisivi come quello di Sue Ann Nivens nella serie Mary Tyler Moore, andata in onda tra il 1973 e 1977 e di Rose Nylund in Cuori senza età (1985-1992).

La gaffe di People ha illustri precedenti: la più celebre di tutte fu nel 1948, quando il Chicago Daily Tribune annunciò erroneamente la vittoria alle presidenziali di Thomas Dewey, quando in realtà era stato Harry Truman a riconquistare la Casa Bianca.