Il rapporto tra gli artisti contemporanei e consumismo, tecnologia e storia dell’arte sono stati alcuni dei temi trattati nell’incontro tra alcuni studenti del Polimoda Firenze e Jeff Koons in mostra con ’Shine’ a Palazzo Strozzi. Un confronto che ha messo a tu per tu i ragazzi con un nome super dell’arte contemporanea. "Non guardo un’opera d’arte e penso ai soldi – ha detto –. Penso alla capacità che ha di informarmi sulla vita e, spero, di darmi il coraggio di essere più aperto alla vita".

E.D.