Una delle poche pagine superstiti del manoscritto originale di Il mastino dei Baskerville dello scrittore scozzese Arthur Conan Doyle (1859-1930), terzo romanzo che ha per protagonista il detective Sherlock Holmes, è stata venduta al prezzo record di 423mila dollari (quasi tre volte la stima iniziale) all’asta da Heritage Auctions di Dallas. Si tratta del foglio di apertura del tredicesimo capitolo del giallo. Pubblicato nel 1902, The Hound of the Baskervilles, questo il titolo originale, è il romanzo in cui Conan Doyle riporta in vita il suo personaggio più famoso, dopo aver ucciso Holmes nel 1894.

Quello venduto è uno dei 37 fogli superstiti su 185 pagine del manoscritto originale. "Sfortunatamente il manoscritto fu scritto su carta che era popolare all’epoca ma era anche molto acida e quindi si è deteriorata più rapidamente di molte altre varietà", ha detto Sandra Palomino, direttrice di Heritage Auctions Historical Manuscripts.