Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 gen 2022

CON UNA CARD LA TV GUARDA AL MONDO

21 gen 2022

Soprattutto Facebook e YouTube. Quattro milioni e mezzo di italiani – come rivela l’Osservatorio permanente Censis-Ital Communications sulle agenzie di comunicazione – si informano esclusivamente sui social network. Questo li espone al rischio di fake news e li rinchiude in una sorta di gabbia in cui si ’nutrono’ di informazioni scelte dall’algoritmo sulla base delle loro tendenze e inclinazioni. Per fortuna l’86,4% degli italiani è cosciente che per avere un’informazione di qualità è meglio affidarsi ai quotidiani di carta e online, alla radio e alla televisione. Tutti media in cui lavorano professionisti. E il 74,5% degli italiani pensa che la televisione sia molto o abbastanza affidabile perché fatta da professionisti che possono garantire una buona informazione. E c’è solo una piattaforma tv in grado di aprire una finestra sul mondo delle news con bouquet esclusivo e in alta definizione. Si tratta di TivùSat, una piattaforma digitale satellitare capace di illuminare tutti gli angoli d’Italia e di raggiungere ogni famiglia. Conta 180 canali tra radio e tv, di cui ben 60 in alta definizione (contro i nove del digitale terrestre) e già sette in 4K.

Di base ripropone la maggior parte dei canali già visibili in chiaro sul digitale terrestre (intrattenimento, film, serie tv, programmi per bambini e ragazzi e documentari). Ma il suo fiore all’occhiello è l’informazione. Una visuale a 360 gradi per gli italiani che vogliono guardare cosa accade sul territorio e oltreconfine. Ma anche per i milioni di stranieri residenti nel nostro Paese. Su TivùSat ci sono le news locali, con ben 23 tg regionali Rai visibili in alta definizione dal canale 301 al 323. Poi ci sono i più importanti canali all news nazionali, a partire da RaiNews24 e TgCom24. Ma soprattutto TivùSat ospita un bouquet dedicato (ed esclusivo) con oltre 20 canali di news internazionali. Ad esempio Al Jazeera, l’all news in inglese (ma c’è anche il canale in arabo) con sede in Medio Oriente.

Poi Bbc World News, lo sguardo sul mondo dell’emittente pubblica britannica. Quindi le notizie d’Oltralpe con France 24. E l’emittente pubblica turca Trt World; I24news (in inglese e francese), canale televisivo all-news con sede a Tel Aviv; Deutsche Welle, l’emittente tedesca che offre un mix di news e approfondimenti (anche in inglese); Euronews, trasmesso in otto lingue; Cgtn, il canale di news in lingua inglese del network cinese China Global Television. E restando in Cina, anche Cctv-4, uno dei sei canali della China Central Television. E ancora Nhk World-Japan, un canale di newslifestyle interamente realizzato in lingua inglese che va in onda da Tokyo. E infine, per chi non si accontenta, tanta informazione di stampo economico-finanziario con Cnbc e Bloomberg.

"Non dico che le news internazionali le abbiamo tutte ma quasi", spiega Alberto Sigismondi, esperto di televisione digitale e tra i padri fondatori di Tivu S.r.l, dove ormai dal lontano 2008 ricopre la carica di consigliere delegato per conto di Mediaset. "È stato fatto un lavoro enorme in questi anni, con una pesca a strascico che ha convinto praticamente tutti i broadcaster a salire a bordo. All’inizio nessuno conosceva TivùSat e c’era un po’ di scetticismo. Ora gli spettatori hanno l’imbarazzo della scelta".

TivùSat è in grado di raggiungere tutto il territorio nazionale e trasmette dai satelliti Hotbird della flotta Eutelsat (13° Est). Per salire a bordo – scelta che in Italia hanno già fatto quasi 4,5 milioni di persone – basta installare una parabola, acquistare un dispositivo certificato TivùSat (decoder o Cam) e attivare la smartcard che si trova all’interno della scatola. Il decoder certificato TivùSat è compatibile con qualsiasi tipo di televisore e il costo varia dai 120 ai 160 euro. La Cam, costo stimato da 90 a 110 euro, necessita invece di una tv di nuova generazione. Una spesa una tantum, mitigata dalla possibilità di sfruttare il bonus tv e soprattutto a prova di switch off.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?