Giovedì 18 Aprile 2024

Collezioni e affari a Milano. TheOne porta in fiera le tendenze più attuali

Sono quasi tremila le aziende con le proprie proposte di moda per l’inverno che verrà a FieraMilano da domenica al...

Collezioni e affari a Milano. TheOne porta in fiera le tendenze più attuali

Collezioni e affari a Milano. TheOne porta in fiera le tendenze più attuali

Sono quasi tremila le aziende con le proprie proposte di moda per l’inverno che verrà a FieraMilano da domenica al 22 febbraio con un’offerta unica e per questo molto importante per i buyer in arrivo dall’estero. Un momento per una visione complessiva delle tendenze donna e di tutti quegli accessori che completano ogni look, oltre naturalmente i capispalla sempre più orientati alla praticità e al comfort che si vedranno a Fiera Milano dal 18 al 22 febbraio con le collezioni per l’inverno che verrà. Tra questi saloni spicca TheOne Milano con 100 espositori che hanno a cuore ricerca e sostenibilità per i capispalla che restano il cuore delle proposte moda del comparto.

"Siamo di fronte a consumatori che si orientano in maniera forte verso acquisti più ragionati – spiega Elena Salvaneschi, ad di TheOne Milano – e verso un prodotto che sia di qualità dal punto di vista della materia prima e della manifattura, che sia durevole, che abbia un impatto ambientale ridotto e che rispetti il lavoro delle persone senza sfruttamento di minori e senza disparità di genere". Per Salvaneschi le fiere non devono essere solo un momento commerciale ma uno strumnto di internazionalizzazione per le aziende. "La crescente consapevolezza dell’impatto ambientale e sociale dell’industria tessile – prosegue – spinge molti clienti a privilegiare collezioni con materie prime naturali come cotone, lana, seta, lino o pelle".

Un momento d’oro per la moda italiana questo dell’unione di diverse fiere come Micam, Mipel, Milano Fashion & Jewels, TheOne Milano, Lineapelle e Simac Tanning Tech (da settembre). Per lanciare questo progetto in cui l’unione fa la forza, per dirla con un detto intramontabile, ecco il progetto ’Greatify’ voluto da tutte le fiere insieme a caccia di una identificazione comune immediata col meglio del Made in Italy.

Un hashtag che è tutto un neologismo, una parola costruita sull’aggettivo great e sul suffisso ’ify’, usato con nomi e aggettivi per formare verbi che contengono il concetto di ’fare’ o ’divenire’. Perché è proprio questo che sono le fiere: il luogo d’eccellenza per aprire nuovi mercati, sviluppare il business e soprattutto rappresentare tendenze, quelle del mercato che verrà. Micam per le calzature, Mipel per la pelletteria e all’accessorio moda, Milano Fashion & Jewels per gioielli e bigiotteria, TheOne Milano, salone dell’Outerwear e dell’Haute à-Porter, Lineapelle, rassegna internazionale dedicata ai settori pelli, accessori, tessuti e modelli per calzatura, pelletteria, abbigliamento e arredamento, e fanno da cassa di risonanza a 2.951 brand.

A loro si aggiunge, nel contesto di Lineapelle, l’area promozionale di Simac Tanning Tech, il salone punto di riferimento per il settore delle tecnologie per la calzatura, pelletteria e concia che si terrà in settembre ‘24 con oltre 300 espositori. Tra i trend in ascesa per l’inverno 2024-2025 #Old-money, #Granpacore, #QuietLuxury #CreativitàIndividuale #Face. Da Lineapelle, salone a tutta anticipazione di materiali, colori,ricerca lo sguardi dei produttori con le loro collezioni arriva già sulla stagione primavera/estate 2025: il salone è infatti dedicato alle materie prime, espone pelli, materiali e accessori per la moda e non prodotto finito e di conseguenza in contro stagione rispetto agli altri. Le sue tendenze hanno un titolo evocativo: ’Vuja De’, contrario di ’Deja Vu’.

Eva Desiderio

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro