Coca Cola è pronta a produrre bottiglie al 100% di carta
Coca Cola è pronta a produrre bottiglie al 100% di carta

Il primo grande passo di Coca-Coca per abbandonare definitivamente la plastica? Come riporta la BBC, la compagnia produttrice e distributrice di bevande ha realizzato il suo primo prototipo di bottiglia di carta, nell’ambito di un progetto che nel lungo termine permetterà all’azienda di diventare “plastic-free” e di cessare la produzione di rifiuti plastici entro il 2030.

La sfida di Coca-Cola

The Coca-Cola Company ha affidato il compito di produrre e testare il prototipo a The Paper Bottle Company, un’azienda danese che sta cercando di portare a termine una sfida non da poco: inventare una bottiglia senza tracce di plastica che permetta alle bibite di non sgasarsi. Un compito difficile, considerando che serve una struttura in grado di resistere alle forze esercitate dalle bevande con le bollicine (che vengono imbottigliate sotto pressione). La carta, inoltre, dovrà essere modellabile per adattarsi alle diverse forme e ai diversi colori che contraddistinguono i marchi affiliati a The Coca-Coca Company. Un altro obiettivo della società danese sarà quello di non far disperdere le fibre di carta all’interno delle bevande.

Il primo prototipo

Insomma, creare un packaging sostenibile e performante come quelli in plastica non sarà affatto semplice, ma Coca-Cola si sta muovendo consapevole che i governi e le organizzazioni sovranazionali stanno portando avanti delle campagne sempre più importanti per eliminare la plastica monouso. La prima versione del prototipo è già stata realizzata: si tratta di una confezione fatta di un guscio di carta ultra-resistente, che però contiene un piccolissimo rivestimento di plastica. Il prossimo passo? Eliminare anche quello strato, rendendo la bottiglia esclusivamente di carta e al 100% riciclabile. Quello di Coca-Coca sarà il primo test di sempre per capire se una bottiglia di carta sia in grado di resistere al trasporto e di mantenere intatta la qualità delle bibite gassate.