Austin in Texas è la città perfetta per i millennial nel 2020
Austin in Texas è la città perfetta per i millennial nel 2020

Cosa cercano i millenial in una città? Una buona qualità della vita a costi accettabili, un mercato del lavoro dinamico, una vita culturale e notturna vivace, una scena gastronomica stimolante e facilità di fare conoscenze e coltivare amicizie.

A partire da questi presupposti, il sito Big 7 Travel ha elaborato la classifica delle 50 città migliori nel 2020 per la Generazione Y (i nati tra gli anni '80 e '90, per intenderci) combinando analisi e studi internazionali, i dati su tendenze e preferenze, il numero di millennial residenti e le opinioni raccolte dalla sua base di utenti.
 

Le città perfette per i millennial

La capolista giunge un po' a sorpresa, ma solo per chi non la conosce – Austin, capitale dello stato del Texas. Grande ma non troppo, genuina ma moderna, garantisce ottime opportunità di lavoro, premia lo spirito imprenditoriale dei giovani e offre bar e ristoranti per ogni gusto ed esigenza.

La seconda classificata è Perth, considerata la città più accogliente in Australia e una delle migliori al mondo per chi si trasferisce a vivere all'estero: si guadagna bene e le case hanno prezzi accessibili. La terza, Montreal in Canada, è apprezzatissima per la vita notturna, i festival, l'apertura e la cordialità della gente.

A seguire compaiono molte delle città più amate dalle generazioni giovani: da Berlino a Barcellona, da Amsterdam a Toronto, e poi Londra, Lisbona, San Francisco, Copenaghen… Da segnalare che, nella lista delle prime 50, non ci sono città italiane. Qui potete vedere la classifica completa.
 

La top 10 delle città perfette per i millennial

1. Austin, USA
2. Perth, Australia
3. Montreal, Canada
4. Dallas, USA
5. Berlino, Germania
6. Barcellona, Spagna
7. Amsterdam, Paesi Bassi
8. Toronto, Canada
9. Colonia, Germania
10. Phoenix, USA


Leggi anche:
- Costo della vita: le città più care al mondo nel 2019
- Qualità della vita: Vienna è la città migliore al mondo
- Trasferirsi all'estero: ecco le città più vivibili per gli europei