Città europee da visitare nel 2020
Città europee da visitare nel 2020
Quando è il momento di prenotare una vacanza, molto spesso la meta diventa secondaria: la cosa importante è partire. Per tutti i vacanzieri indecisi sulla destinazione del proprio viaggio, ecco una selezione di 10 città da visitare nel 2020, ognuna unica per un motivo diverso.

Lille, Francia
È la capitale mondiale del design per il 2020 ed è anche una città ricchissima di storia e cultura. Adatta a una vacanza con tutta la famiglia, la località a nord della Francia può offrire numerose attrazioni ai turisti che la visitano: dal bioparco al famoso museo delle Arti e Industrie, passando per le caratteristiche stradine del centro storico e i futuristici palazzi moderni.

Bonn, Germania
Tutti gli appassionati di musica classica dovrebbero pensare a una visita a Bonn nel 2020. Nell’ex capitale della Germania Occidentale, infatti, si festeggiano quest’anno i 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven. Per l’occasione saranno celebrati moltissimi concerti e saranno organizzate manifestazioni a tema.

Oslo, Norvegia
La capitale norvegese, da sempre capofila nell’innovazione culturale, inaugura nel 2020 il nuovissimo Munch Museum, uno spazio su 13 livelli completamente ispirato alla vita e alle opere del famoso (per la pittura ‘L’urlo’) e iconico pittore norvegese.

Amsterdam, Olanda
Se non dovessero bastare i canali e la meravigliosa atmosfera della capitale olandese per giustificare una vacanza, nel 2020 tutti gli appassionati di storia possono trovare al museo di Anna Frank un interessante approfondimento sui temi della Seconda guerra mondiale e della Shoah, con focus e mostre ispirati alla libertà per festeggiare i 75 anni dalla fine del conflitto.

Glasgow, Scozia
Chi ama il whisky scozzese non può non organizzare una spedizione nella capitale mondiale di questa preziosa e ricercata bevanda. Per il 2020 sono previste, infatti, molte inaugurazioni di nuove distillerie, con degustazioni gratuite e la possibilità di visitare le fabbriche storiche dove si produce il rinomato liquore.

Madrid, Spagna
Non solo tapas e corrida, Museo del Prado e Centro d’Arte Reina Sofia: la capitale spagnola quest’anno è la meta finale della Vuelta, il giro ciclistico del Paese iberico. L’arrivo è previsto il 6 settembre 2020: gli amanti del ciclismo possono farci più di un pensiero.

Losanna, Svizzera
La città svizzera è una delle “nuove mete” del turismo europeo, con moltissimi turisti che arrivano da ogni parte quella che viene considerata la più bella tra le città elvetiche. Tra le attività da fare c’è sicuramente una visita approfondita del centro storico, una perla dal punto di vista architettonico e con un’atmosfera magica. Per non parlare del lago e dei monti che la circondano.

Salisburgo, Austria
La città natale di Mozart, celebre compositore austriaco, ospita nel 2020 la centesima edizione del Festival di Salisburgo, il più importante al mondo per l’opera, la musica e il teatro. La kermesse si terrà in estate, dal 18 luglio al 30 agosto, con numerosi concerti e manifestazioni in tutta la città.

Mostar, Bosnia Herzegovina
La Città Vecchia di Mostar, parzialmente ricostruita dopo la guerra dei Balcani, è la testimonianza di quanto cruento può rivelarsi un conflitto, e quanto creativa la ricostruzione. Passeggiando per la città è possibile trovare appartamenti ed edifici che ancora portano i segni delle bombe e dei proiettili di 25 anni fa, ma anche le opere per rilanciare il centro. Un viaggio nel ricordo per chi ama la storia che deve concludersi con il passaggio sullo Stari Most (Ponte Vecchio) il celebre ponte bombardato durante la guerra e ricostruito solo nel 2004.

Sentiero Blu nazionale, Ungheria
Tutti gli appassionati di trekking ed escursioni che sono alla ricerca di una meta poco conosciuta ma molto affascinante possono trovare nel Sentiero Blu nazionale ungherese la destinazione giusta. Questo percorso storico, forse il più lungo d’Europa, attraversa tutta la parte settentrionale del Paese, partendo dal monte Irott-kò al confine con l’Austria e arrivando al villaggio di Hollóháza vicino alla Slovacchia.