Una scena del film 'Gli anni più belli'
Una scena del film 'Gli anni più belli'

Roma, 13 febbraio 2020 - Ecco i film, con annessi trailer, che escono nelle sale cinematografiche italiane durante il weekend del 14-16 febbraio 2020. A seguire ci sono anche le uscite del 6, mentre devi cliccare qui se ti interessa ripassare quelle del 30 gennaio (si può ancora vedere, per esempio, 'Odio l'estate' di Aldo, Giovanni e Giacomo).

GLI ANNI PIÙ BELLI (dal 13 febbraio)
Regia: Gabriele Muccino / Cast: Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria

Quattro persone diventano amiche nel 1980, quando sono adolescenti, e trascorrono i quarant'anni successivi a intrecciare la loro amicizia, i successi e le delusioni. 'Gli anni più belli' consente a Gabriele Muccino di mettere a fuoco il ritratto di una generazione: il tono del racconto non è sempre centrato, ma quando il talento del cast si fa sentire il film trova il giusto andamento.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




MEMORIE DI UN ASSASSINO (dal 13 febbraio)
Regia: Bong Joon-ho / Cast: Song Kang-ho, Sang-kyung Kim, Roe-ha Kim

Corea del Sud, anno 1986: un serial killer miete vittime e terrorizza un'intera regione, mentre la polizia si rivela impreparata per affrontare la sfida di identificarlo e catturarlo. 'Memorie di un assassino' è il film che nel 2003 ha svelato il talento di Bong Joon-ho: il recente trionfo agli Oscar 2020, grazie a 'Parasite', propizia finalmente la distribuzione nelle sale cinematografiche italiane di un titolo eccellente, che merita di essere recuperato.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




ALLA MIA PICCOLA SAMA (dal 13 febbraio)
Regia: Waad Al-Khateab ed Edward Watts

Una giovane donna siriana riprende se stessa prima e durante la battaglia di Aleppo (2012-2016), documentando la sua vita di neo madre e di moglie di uno dei pochi medici rimasti in città. 'Alla mia piccola Sama' è un documentario di grande impatto, che ha conquistato recensioni entusiaste in giro per il mondo, ha vinto numerosi premi ed è stato candidato all'Oscar 2020.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




FANTASY ISLAND (dal 13 febbraio)
Regia: Jeff Wadlow / Cast: Michael Pena, Maggie Q, Lucy Hale

In una remota isola tropicale i desideri dei visitatori diventano realtà: quando però le loro fantasie si trasformano in incubi dovranno scoprire il mistero del luogo che li ospita se vogliono salvarsi la vita. 'Fantasy Island' è un adattamento in chiave horror della serie TV anni Settanta 'Fantasilandia': niente di particolarmente valido, ma chi ama gli spaventi troverà pane per i suoi denti.




SONIC - IL FILM (dal 13 febbraio)
Regia: Jeff Fowler / Cast: James Marsden, Jim Carrey, Ben Schwartz

Dopo essere incappato per caso in un porcospino alieno, blu e velocissimo, un poliziotto di una piccola cittadina dovrà aiutarlo a impedire che un geniale e malvagio scienziato lo catturi e si impossessi dei suoi poteri. 'Sonic - Il film' porta su grande schermo un'icona dei videogiochi anni Novanta e confeziona un'avventura per famiglie abbastanza buona, ma dalla trama prevedibilissima.




IL LAGO DELLE OCHE SELVATICHE (dal 13 febbraio)
Regia: Yi'nan Diao / Cast: Hugh Hu, Lun-Mei Kwei, Liao Fan

Braccato dai rappresentanti della legge e dai membri delle gang rivali, un gangster è costretto a fuggire e a fidarsi di una prostituta, forse innamorata di lui. 'Il lago delle oche selvatiche' è un crime/drama ed è il quarto film del regista e sceneggiatore cinese Yi'nan Diao, considerato a ragione una delle voci più interessanti del nuovo cinema orientale.




BIRDS OF PREY (dal 6 febbraio)
Regia: Cathy Yan / Cast: Margot Robbie, Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell

Dopo avere mollato Joker, Harley Quinn è costretta ad affrontare una serie di criminali e la difficoltà dell'essere single. Troverà un nuovo equilibrio, e originali occasioni per picchiare i maschi, grazie all'alleanza con un gruppo di altre donne. 'Birds of Prey' (sottotitolo: 'E la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn') mescola scene d'azione, toni sopra le righe e un pizzico di femminismo: il mix funziona ed è stato accolto bene dalla critica, soprattutto grazie all'interpretazione di Margot Robbie, anche se la sceneggiatura è parsa un po' debole, soprattutto nel finale.




ALICE E IL SINDACO (dal 6 febbraio)
Regia: Nicolas Pariser / Cast: Fabrice Luchini, Anais Demoustier, Nora Hamzawi

Dopo trent'anni di vita politica, il sindaco di Lione ha perso energie e idee e questo preoccupa il suo entourage in vista delle prossime elezioni municipali. Per tentare di risolvere la situazione viene assunta una giovane laureata in discipline umanistiche, che effettivamente ridà slancio al sindaco, ma acquisisce in questo modo un potere malvisto. 'Alice e il sindaco' è una commedia che affronta in modo non banale il rapporto tra generazioni (vecchi contro giovani) e lo scontro fra la politica intesa come ideale e quella che necessita di mediazioni. In Francia l'accoglienza è stata positiva.




IL LADRO DI GIORNI (dal 6 febbraio)
Regia: Guido Lombardi / Cast: Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro

Dopo avere trascorso alcuni anni in prigione, un uomo va a trovare il figlio che non vede da tempo e se lo porta dietro per una gita in auto, ma in realtà intende utilizzarlo come copertura per fare il corriere di un carico di droga. 'Il ladro di giorni' è un film drammatico che intende ragionare sul concetto di redenzione e sul rapporto con la figura paterna: temi interessanti che vengono esaltati dalle interpretazioni di Scamarcio e Zazzaro, ma frustrati da una sceneggiatura che manca di misura, ritmo e plausibilità.




Leggi anche:
- I prossimi film delle star che hanno vinto l'Oscar 2020
- The French Dispatch, il trailer del nuovo film di Wes Anderson
- P.S. Ti amo ancora, il film romantico di Netflix