Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
3 giu 2022

WATCHLIST: Cosa vedere a giugno

Sette appuntamenti imperdibili, in streaming e al cinema. 

3 giu 2022
Bruce Willis protagonista di Gasoline Alley
Bruce Willis protagonista di Gasoline Alley
Bruce Willis protagonista di Gasoline Alley
Bruce Willis protagonista di Gasoline Alley

1 L’addio di Bruce Willis - No, non lo sapeva nessuno. Nemmeno lui. Mentre girava Gasoline Alley di Edward Drake, Bruce Willis non poteva certo sapere che quello sarebbe stato il suo ultimo film. Lo scorso marzo, a 67 anni compiuti, tramite gli annunci social di Demi Moore e delle figlie, l’attore ha fatto sapere di essere affetto da afasia e di aver deciso di ritirarsi. Per sempre. Così, ora, oltre alle decine di cult girati, ci rimane da vedere qualche nuovo film come Gasoline Alley, appunto, arrivato ora in streaming su CHILI e di cui potete vedere i primi cinque minuti gratis con il QR qui sopra. Un piccolo omaggio ad un grande attore che, da Moonlighting a Die Hard passando per Pulp Fiction e per L’esercito delle 12 scimmie (ma il nostro cult rimane L’ultimo boy-scout) ci ha fatto compagnia per oltre quarant’anni. Abbi cura di te, caro, vecchio Bruce.

2 In sala con Fanny - Volete andare al cinema e incontrare Fanny Ardant? Bene, con noi di Hot Corn è possibile: abbiamo infatti per voi i biglietti per la proiezione de I giovani amanti di Carine Tardieu, lunedì 20 giugno al Cinema Medica di Bologna, alle 20, all’interno del Biografilm Festival. In quell’occasione a presentare il film ci sarà lei, la leggenda Fanny Ardant, qui sotto in una scena con Melvil Poupaud. Classe 1949, in quarantacinque anni di carriera l’attrice francese ha lavorato con tutti i più grandi registi, da François Truffaut a Claude Lelouch passando per Ettore Scola, Costa-Gavras e Michelangelo Antonioni. Nel nuovo film, la Ardant interpreta una donna alle prese con una passione improvvisa per un uomo più giovane, tra Parigi e Lione. Volete esserci? Scriveteci a
[email protected]

3 Le due vite di madeleine - Una donna entra in un negozio d’abbigliamento e cerca alcuni abiti da acquistare. Una volta entrata in camerino però, sviene per un malore. Poi muore. Ma chi è? E cosa ci faceva lì? E chi è Judith? Da questo incipit decisamente intrigante prende le mosse La doppia vita di Madeleine Collins - terzo film di Antoine Barraud ed ora in sala - che, fin dalle prime battute, lancia una chiara sfida allo spettatore: saper essere paziente nel capire chi sia quella donna e come si leghi poi alla vicenda narrata nel film. Un film che inizia dalla Z per finire con la A con una meravigliosa Virginie Efira persa dentro un labirinto dagli evidenti rimandi ad Alfred Hitchcock. Una donna che vive due volte, tra Ginevra e Parigi, con due esistenze parallele che (forse) non si incontreranno mai. Oppure no? Per chi ama le sfide e gli enigmi da riscolvere, anche al cinema, ecco il film perfetto.

4 La costola di Adamo - Un letto, due giornali. Da una parte il marito, dall’altra la moglie. In mezzo, la stessa notizia: un tentato omicidio di una donna che spara al coniuge dopo averlo trovato nelle braccia di un’altra. «Brava, ha fatto bene», esulta lei davanti all’articolo. «Ma è questo quello che ti hanno insegnato alla facoltà di legge?», ribatte lui. È solo l’inizio di un duello che proseguirà per cento minuti in una pellicola del 1949, mai così attuale: La costola di Adamo con Spencer Tracy e Katharine Hepburn diretti da George Cukor. Era la vecchia Hollywood, quella che prima di mettere in produzione un film sapeva di aver bisogno di una sola cosa: una buona sceneggiatura. Lo trovate su CHILI, Prime Video e Apple TV +. Cercatelo.

5 Charlotte Gainsbourg - Quando è venuta a Milano per raccontarci il suo nuovo film, Jane By Charlotte dedicato alla madre Jane Birkin, Charlotte Gainsbourg - qui sopra nel bel ritratto firmato dalla resident artist di Hot Corn, Elisa Grassi - ci ha parlato anche di cinema italiano e di quando con papà Serge si guardava in televisione classici come I soliti ignoti oppure Lo scopone scientifico. Per questo, oltre a consigliarvi il suo bel debutto da regista che sarà in sala il 16 giugno, vi consigliamo anche di andare a ripescarvi Io non sono qui, il biopic che Todd Haynes dedicò a Bob Dylan e in cui lei formava una coppia davvero meravigliosa a fianco del mai troppo pianto Heath Ledger. Just like a woman.

6 Un fumetto d’autore - Un bestseller venduto in tutto il mondo. Poi, una serie televisiva HBO. Quindi cosa potrebbe mai aggiungere un fumetto ad un fenomeno editoriale (e non solo) come quello de L’amica geniale di Elena Ferrante? Apparentemente nulla, invece eccolo qui in forma di graphic novel a regalare una nuova voce all’opera. Edito da Coconino Press, il fumetto de L’amica geniale è sceneggiato da Roberta Lagani e disegnato da Mara Cerri, capaci di mantenere intatta la magia di Lila e Lenù, bambine, adolescenti e poi donne, piccole grandi amiche, che si prendono per mano e trovano trovare il coraggio di affrontare Don Achille. Se siete a Bologna, dal 28 giugno a Squadro, trovate anche la mostra con i disegni originali di Mara Cerri e le serigrafie in tiratura limitata.

7 I magnifici quattro - «Sei solo chiacchiere e distintivo, solo chiacchiere e distintivo!». Chicago, Al Capone, il proibizionismo e quei magnifici quattro capaci di distruggere un impero. Il 9 giugno Gli intoccabili di Brian De Palma arriva in Blu-ray grazie a Koch Media in due nuove edizioni per celebrare il 35esimo anniversario. Per l’occasione qui in redazione abbiamo tre copie dell’edizione 4K + Blu-Ray solo per i nostri amati lettori di Hot Corn. E quindi? Quindi mettetevi al computer e provate a raccontare cosa significa per voi il film con Kevin Costner e Sean Connery e qual è la vostra scena preferita. Alle tre migliori recensioni che arriveranno, scelte a insindacabile giudizio della redazione, verrà spedito il Blu-ray.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?